La moda marchigiana sfila alla fiera di Parigi: dieci aziende partecipano alla prestigiosa kermesse

Domenica 3 Ottobre 2021
La moda marchigiana sfila alla fiera di Parigi: dieci aziende partecipano alla prestigiosa kermesse

ANCONA  - È stato l’incontro clou della tre giorni fieristica a Parigi quello di ieri con l’ambasciatrice d’Italia in Francia, Teresa Castaldo, il vicepresidente della Regione, Mirco Carloni e le dieci imprese marchigiane che partecipano alla Fiera Premiere Classe, fino a domani, al Jardin del Tuileries per esporre il meglio della loro produzione nell’unico appuntamento europeo dell’accessorio di moda di fascia medio alta.

 

«Questo importante e cordialissimo incontro con l’Ambasciatrice Castaldo che ringrazio per la squisita ospitalità - ha affermato Mirco Carloni - rappresenta per le Marche la traduzione di una linea guida che seguiamo come prioritaria. Vogliamo far conoscere sempre di più la qualità della produzione marchigiana in una delle maggiori capitali mondiali della moda anche grazie alla disponibilità della nostra rappresentanza diplomatica e in genere promuovere sul mercato francese le nostre eccellenze anche gastronomiche e turistiche». 


L’ambasciatrice Castaldo che si è detta felice di aver ricevuto la delegazione marchigiana composta anche dalla dirigente della Regione, Stefania Bussoletti e Gianni Pigini, dagli imprenditori Ferruccio Vecchi, Daniele Macellari, Marco Verdecchia, Michela Cuccù, Emanuele Palombari, Gualtiero Ballarini, Maura Trotti, Silvia Riccetti, Marco Antinori, Claudio Scocco accompagnati anche dall’Ufficio Ice di Parigi diretto da Giovanni Sacchi, ha espresso grande disponibilità per sviluppare idee insieme alle Marche.

«La Francia è la principale destinazione dell’export del tessile e abbigliamento marchigiano per il secondo trimestre del 2021, assorbendo il 20,6% del totale delle esportazioni marchigiane, presentando un aumento rispetto allo stesso periodo del 2020 pari al 57%. In particolare – ha proseguito Carloni - per le esportazioni della regione con riferimento al settore delle calzature e pelletterie, la Francia si colloca al secondo posto, subito dopo la Germania».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA