L'inverno batte in ritirata, Capodanno con temperature a sorpresa. Ecco dove si farà sentire l'anticiclone

Domenica 29 Dicembre 2019
Inverno in ritirata, Capodanno con temperature a sorpresa. Ecco dove si farà sentire l'anticiclone
Freddo e sole, altri cambiamenti in vista. Che succederà? Si interrompe l'afflusso freddo balcanico e rimonta un robusto anticiclone che favorirà stabilità, prevalenza di bel tempo e temperature in aumento su tutta Italia.


ALTA PRESSIONE IN RINFORZO. Dopo l'irruzione fredda balcanica che nel weekend interessa l'Italia coinvolgendo soprattutto le regioni adriatiche e il Meridione, l'alta pressione tornerà ad espandersi dall'Europa occidentale verso est. Favorirà un ritorno a condizioni stabili su praticamente tutta Italia, anche se fino all'inizio della nuova settimana residui refoli nordorientali manterranno le ultime note di variabilità su parte del Sud e del medio Adriatico.


GUARDA LE PREVISIONI 


TEMPERATURE IN AUMENTO

Le temperature torneranno a risalire grazie all'afflusso di una massa d'aria molto mite di matrice afro-mediterranea e si riporteranno sopra le medie nei valori massimi sulle regioni settentrionali. Il 2020 si chiuderà con condizioni di caldo anche piuttosto anomalo sull'arco alpino occidentale, dove al di sopra degli strati di inversione termica si raggiungeranno temperature molto superiori alle medie del periodo.


CAPODANNO CON IL BEL TEMPO

Con queste premesse anche la giornata di capodanno e in generale l'inizio del 2020 saranno caratterizzati da stabilità atmosferica, bel tempo prevalente e temperature diurne sopra la media al Centro-Nord, pur con le dovute eccezioni provocate dalle marcate inversioni termiche notturne che interesseranno i fondovalle alpini. Da segnalare solo qualche innocuo annuvolamento sparso su Liguria, adriatiche e ioniche, oltre alle nebbie notturne sulla Val Padana. Per un cambiamento dovremo aspettare probabilmente i giorni intorno all'Epifania. Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA