Per il risultato di Acquaroli arriva anche Giorgia Meloni: «Un trionfo in una regione roccaforte della sinistra»

Lunedì 21 Settembre 2020
Francesco Acquaroli con Giorgia Meloni nel quartiere generale di Fdi alla Baraccola

ANCONA - Nelle Marche «si percepiva una grande volontà di cambiamento. Ora ci occuperemo, come prima cosa, di sanità e infrastrutture». Lo ha detto Francesco Acquaroli arrivando al suo comitato elettorale ad Ancona. A raggiungerlo e festeggiarlo è arrivata anche Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, entusiasta della vittoria del partito nelle Marche: "Un trionfo in una regione roccaforte della sinistra". Un successo anche della lista di Fratelli d'Italia, in crescita nelle Marche.
Francesco Acquaroli ha detto che la sua è la vittoria della "voglia di cambiamento, della speranza", "cercheremo di essere all'altezza" della fiducia che "ci hanno dato tanti cittadini, molti dei quali è la prima volta che hanno votato centrodestra". Il punto di partenza del suo governo delle Marche sarà la "ricostruzione, la sanità, il lavoro, le infrastrutture".

«Dobbiamo tornare ad avere fiducia in noi stessi, fin da domani mattina inizieremo a lavorare per una visione comune, condivisa e inclusiva» aggiunge Acquaroli «per dare le risposte che i marchigiani da anni attendono». Tra i temi su cui si concentrerà «fin da subito» Acquaroli e la maggioranza di centrodestra ci sono «le infrastrutture viarie, la sanità, il lavoro e la ricostruzione post terremoto». Acquaroli ha anche evidenziato il problema «della fuga dei giovani da questo territorio».

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 08:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA