Covid, pochi tamponi e 580 nuovi positivi nelle Marche, ma torna a salire l'incidenza/ Il trend

Covid, pochi tamponi e 580 nuovi positivi nelle Marche, ma torna a salire l'incidenza
Covid, pochi tamponi e 580 nuovi positivi nelle Marche, ma torna a salire l'incidenza
2 Minuti di Lettura
Lunedì 9 Maggio 2022, 10:10 - Ultimo aggiornamento: 11 Maggio, 15:46

ANCONA - Pochi tamponi analizzati, come ogni lunedì con i dati relativi alla domenica, i positivi al Covid che scendono nelle Marche, ma con con un rimbalzo dell'incidenza che torna a salire dopo svariati giorni in calo.

Oggi, lunedì 9 maggio, sono stati 580 i nuovi positivi segnalati dal Gores nelle Marche (ieri 1.127), con un tasso di positività del 37.7% (dal 29,9%) sui 1.539 tamponi analizzati (4.299). L'incidenza si attesta a 632,74 casi settimanali ogni 100mila abitanti (623,21).

Due decessi, ricoveri -2

Oggi sono stati ppurtroppo segnalati due decessi legati Coivid nelle Marche: sono morti un 61enne di Montefalcone Appennino (Fm) ed un 73enne di Cupramontana (An), entrambi già sofferenzenti anche per altre malattie. Da inizio pandemia sono state 3.868 le vittime nelle Marche, 2.139 uomini e 1.729 donne. Stabili a 144 i ricoverati, salgono a 5 (+1, tasso di occupazione 2,2%) quelli in terapia intensiva, scendo a 139 quelli in area medica. 

I positivi per province e classi di età

Si conferma il capoluogo Ancona la provincia marchigiana più colpita con 159 casi, seguita da Macerata (154), Ascoli Piceno (103), Pesaro Urbino (89) e Fermo (47); sono stati 28 i contagiati provenienti da fuori regione.

Quasi la metà dei casi rimagono concentrati nelle classi d'età intermedie, quelle tradizionalmente più colpite, con 166 contagiati tra i 45-59enni e 138 tra i 25-44enni

IL TREND DEI CONTAGI

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA