Covid, nelle Marche arancioni solo per i no-vax sono 3.213 i nuovi contagi. Otto morti, tra cui un 57enne. Età e province, ecco dove il virus corre di più

Covid, nelle Marche arancioni solo per i no-vax sono 3.213 i nuovi contagi. Scende l'incidenza. Età e province, ecco dove il virur corre di più
Covid, nelle Marche arancioni solo per i no-vax sono 3.213 i nuovi contagi. Scende l'incidenza. Età e province, ecco dove il virur corre di più
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Febbraio 2022, 10:12 - Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 09:21

ANCONA - Il barometro del Covid oggi segna stabile con un calo costante dell'incidenza nelle Marche in zona arancione per i no vax, nel senso che le restrizioni ulteriori riguardano chi non ha fatto il vaccino. E a leggere i  numeri anche il passaggio di colore va in buona sostanza addebitato a loro: le fasce in cui più alto è il numero di nuovi positivi coincide da mesi con lo zoccolo duro dei no vax, così come nell'occupazione dei posti letto in terapia intensiva il primato spetta a loro (ma anche in area meno emergenziale il loro peso si fa sentire). Numeri alla mano, non chiacchiere né ideologia. Come chi difende i "discriminati" dal passaggio di zona dovrebbe sapere. E se il colore arancione, che non riguarda - è bene ripeterlo - la stragrande maggioranza dei marchigiani che hanno fatto il vaccino rispettando le regole, ha conseguenze sull'economia anche qui c'è poco da spostare la causa su altri. In zona arancione i vaccinati con green pass possono vivere come in zona gialla senza chiudersi in casa, rispettando solo l'obbligo di mascherina fin quando c'è e dove resterà in vigore ed evitando assembramenti, possono andare a fare shopping, al ristorante, al bar o in pizzeria e già pensare di tornare in pista in discoteca. I non vaccinati devono invece rispettare le restrizioni imposte dalle regole.

Per tornare ai nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore nelle Marche sono 3.213 (ieri erano 3.152), con 8.087 tamponi esaminati (da 8.219). La percentuale di positività è del 39,7% (da 38,4%) e il tasso di incidenza su 100mila abitanti scende però ancora a 1400,89 (1.513,58), una flessione che dura da 14 giorni consecutivi, con una regressione di oltre il 30% in poco più di una settimana. E' questo un dato significativo al di là del numero dei nuovi positivi.

Otto vittime tra cui un 57enne, ricoveri +1

Oggi è stata segnalato il decesso legato al Covid di 8 persone nelle Marche: sono morti 7 uomini ed una donna, tutti già sofferenti anche per altre patologie. La vittima più giovane è stata un 57enne di Jesi (An). Da inizio pandemia sono stati 3.490 i morti nelle Marche, 1.949 uomini e 1.541 donne. Sostanzialmente stabili i ricoverati, che oggi sono 367, uno più di ieri. Salgono a 51 (+1) quelli in terapia intensiva, stabili a 316 quelli in area medica.

Ecco dove il virus è più presente nelle cinque province marchigiane  

Sono Ancona e Macerata le province che guidano la classifica del maggior numero di nuovi positivi al Covid nelle ultime 24 ore, rispettivamente con 877 e 800 casi. Seguono poi quella di Pesaro Urbino con 597, Ascoli Piceno con 460 e Fermo con 353. Sono 126 i nuovi infettati di fuori regione. 

Quasi la metà dei nuovi contagi nelle fasce di età con il maggior numero di non vaccinati 

Sono 1.493 i nuovi contagi tra 25 e 59 anni. Di questi 794 nella fascia di età 25-44 anni e 699 in quella 45-59. Si tratta di due fasce di età che ormai trainano il treno degli infettati dall'inizio della quarta ondata per l'alto numero di non vaccinati. 

Tra i giovani i casi maggiori tra i bambini della scuola elementare, tra 6 e 10 anni con 337 nuovi casi. Complessivamente sono 968 i positivi di oggi tra 0 e 18 anni.

LEGGI ANCHE

La disobbedienza del locale che non chiede il Green pass: «Siamo un Caffè inclusivo»

LEGGI ANCHE 

Addio alle mascherine all’aperto: da venerdì bisognerà portarle soltanto nei luoghi chiusi

LEGGI ANCHE 

Adesso scende anche la curva dei ricoveri, le terapie intensive tornano da Zona gialla e Acquaroli insiste: «Sistema dei colori da rivedere»

© RIPRODUZIONE RISERVATA