Covid, 1735 nuovi contagi oggi nelle Marche con l'incidenza in flessione. Provincia per provincia, tutti i dati. Due persone decedute / Il trend

Sabato 30 Aprile 2022
Covid, altri 1735 casi oggi

ANCONA - Sollecitazioni circa l'uso della mascherina tanto negli ambienti al chiuso quanto all'aperto e invito che si ripete alla massima attenzione perchè la diffusione del Covid è ancora viva come si intuisce anche dal bollettino di oggi - sabato 30 aprile 2022 - con 1568 casi dopo  i 1735 fatti registrare ieri - su 5136 tamponi analizzati nel percorso diagnosi/screening.

LEGGI ANCHE:

Addio Green pass e ciao mascherine, ecco tutte le regole da osservare

 

La percentuale di positività è  in ribasso: dopo il 40,1% di venerdì, oggi si attesta al 35,8% cosiccome il tasso di incidenza cumulativa su 100mila abitanti dall'805,24 di ieri scende a 772,27.

 

La diffusione del virus provincia per provincia

 

 

Rimane sempre quella di Ancona - come è ormai da diversi giornio - la provincia che fa registrare  il più alto numero di nuovi positivi al Covid: nelle ultime 24 ore i casi sono stati 430 con Pesaro Urbino che segue a quota 350, quindi Ascoli Piceno con 301 casi, Macerata 235 e quindi Fermo con 164 contagi mentre sono 78 i nuovi contagiati dal Covid di fuori regione. 

 

Le fasce d'età dove il virus si fa sentire

 

Nessuna novità sostanziale neanche in questo rapporto: restano le fasce di età 25-44 e 45-59 anni quelle con il più alto numero di infettati quotidiani nelle Marche. Tra 25 e 44 anni i contagi sono stati 405, tra 45 e 59 anni sono invece 395. Tra i giovani nela fascia 14-18 anni ci sono 61 casi, sono 77 invece tra chi ha 19 e 24 anni. Da sottolineare anche i 151 contagi tra i 70 e 79 anni e i 101 casi nella fascia 80-89 anni.

 

Due persone morte

Due i deceduti in un giorno (un 77enne di Ascoli e un 92enne di Monte Urano nel Fermano) entrambi con patologie pregresse, e i totale raggiunge 3.842. In discesa il numero complessivo di positivi che sono arrivati 5.503 (-437)

 

Il trend dei contagi

 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 10:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA