Covid, nelle Marche oggi meno tamponi e meno contagi: sono 230. Tasso di incidenza sopra a 88. Le province con più positivi /Il trend del virus

Giovedì 11 Novembre 2021
Covid, nelle Marche oggi meno tamponi e meno contagi: sono 230. Tasso di incidenza sopra a 88. Le province con più positivi /Il trend del virus

ANCONA - Scende oggi, 11 novembre 2021, il numero dei contagi da Covid nelle Marche ma diminuiscono anche i tamponi esaminati nel percorso diagnostico. Cresce invece ancora il tasso di incidenza cumulativo su 100mila abitanti. Ma vediamo i dati e il confronto con il giorno precedente: i nuovi positivi di oggi sono 230 (ieri 301)  su 2101 tamponi (ieri 2305), la percentuale di positività è del 10,9% (ieri del 13,1%), il tasso di incidenza sale all'88,1 (dall'83,40). 

L'andamento del tasso di incidenza cumulativo settimanale nelle Marche

Un decesso, ricoveri -2

Oggi purtroppo è stata segnalato un decesso legato al Covid: è morto un 80enne di Pesaro, già afflitto da altre malattie. Da inizio pandemia nelle Marche sono morte 3.119 persone, 1.746 uomini e 1.343 uomini. Scendono leggermente  i ricoverati, che oggi sono 91, 2 meno di ieri. In calo i degenti in terapia intensiva (21, -1) e in semi intensiva (23, -2), in aumento quelli nei reparti non intensivi (47, +1).

Il contagiati dal virus per fasce di età

Scendono i bambini nella fascia 6-10 positivi, che ieri erano stati 30 e oggi sono 12. Restano tre le fasce con il numero maggiore di positivi, che sono anche quelle dove pare maggiore il numero dei no-vax: 25-44 anni (oggi sono 60 i nuovi infetti), 45-59 (con 72 nuovi positivi) e 60-69 (altri 25 casi). 

La tabella con tutti i nuovi positivi di oggi divisi per fasce di età

 

 

Le province, ce ne è una che viaggia ancora ad alto rischio contagi

E' la provincia di Ancona a fare registrare oggi il più alto numero di nuovi positivi con 92 casi, seguita nell'ordine da quelle di Macerata (45), Ascoli Piceno (38), Fermo (32) e Pesaro Urbino (ieri al top e oggi in coda con 15 contagi). Sono 8 i nuovi infetti da fuori regione. 

 

LEGGI ANCHE

Il virologo Menzo: «Vaccinare presto i bimbi dai cinque agli undici anni. La zona gialla non è utopia»

LEGGI ANCHE 

La Regione aggiunge 24 posti in rianimazione così il tasso di occupazione scende sotto il 10%. L'effetto-vaccini limita la gravità. Terza dose anche ai 40enni

LEGGI ANCHE

 

 

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

 

Ultimo aggiornamento: 12 Novembre, 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA