Gioco d'azzardo, armi e droga, blitz contro il crimine organizzato: arresti e sequestri anche nelle Marche

Martedì 12 Maggio 2020
Gioco d'azzardo, armi e droga, blitz contro il crimine organizzato: arresti e sequestri anche nelle Marche

ANCONA - Operazione "Mani in pasta" dall'alba di oggi gli uomini della Finanza stanno compiendo un maxi blitz contro il crimine organizzato finalizzato a stroncare un'organizzazione attiva nel gioco d'azzardo e il traffico di armi e droga. Arresti e sequestri anche nelle Marche.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, bonus, contributi e sconti fiscali: tutte le misure del decreto Rilancio e come richiederle

Turismo, i protocolli condivisi insieme a Emilia Romagna e Abruzzo: spiagge libere, tutti a due metri


Dalle prime luci dell'alba, militari del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza, con il supporto del Comando Provinciale di Palermo e di altri Reparti sul territorio nazionale, stanno dando esecuzione a ordinanze di custodia cautelare e sequestro preventivo, emesse dal Gip presso il Tribunale di Palermo, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 91 persone, nonché di un vasto patrimonio immobiliare e mobiliare del valore di circa 15 milioni di euro.
Le operazioni sono in corso in Sicilia, Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Marche e Campania. Impegnati 500 uomini delle Fiamme Gialle, con l'appoggio di un mezzo aereo e di unità cinofile addestrate per la ricerca di armi, stupefacenti e valuta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA