Mangialardi confermato
come presidente dell'Anci

Giovedì 2 Ottobre 2014
Mangialardi confermato come presidente dell'Anci
ANCONA - L'Assemblea Congressuale di Anci Marche ha scelto il suo presidente, confermando Maurizio Mangialardi, in carica dal primo luglio 2013, ed eletto all'unanimit per i prossimi 5 anni. Il vice presidente sarà ancora Goffredo Brandoni, che ha già ricoperto analogo incarico nel quinquennio precedente. Dopo la presentazione dei risultati dell'azione dell'Anci Marche, l'intervento anche del governatore della Regione Marche Gian Mario Spacca, si è proceduto alla votazione. Il Consiglio direttivo è composto da alcuni membri di diritto come i sindaci dei comuni capoluogo di provincia Ancona, Macerata, Pesaro, Fermo, Ascoli Piceno ai quali è aggiunto anche Urbino, i 6 responsabili dei coordinamenti tematici (giovani amministratori, consigli comunali, piccoli comuni, unione dei comuni, politiche per la montagna, pari opportunità) ed il delegato presso il Cal. «Ringrazio i colleghi per la fiducia - ha detto Mangialardi dopo l'elezione - e prometto il massimo del mio impegno per far valere la voce dei comuni in tutti i tavoli importanti, a livello regionale, lavorando perchè si possa verticalizzare il patto di stabilità che negli ultimi anni ci ha garantito 250 milioni di spesa e, a livello nazionale, ripartendo da alcune battaglie portate avanti dal direttivo uscente contro la spesa per gli aerei militari F35 e contro le videolottery».





Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA