Più ombrelli che ombrelloni: nuova allerta meteo per temporali nel week end nelle Marche. Rischio grandine

Più ombrelli che ombrelloni: nuova allerta meteo per temporali nel week end nelle Marche. Rischio grandine
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Agosto 2022, 12:09 - Ultimo aggiornamento: 17:59

ANCONA - Non sarà un week end all'insegna della tintarella: anzi, secondo l'allerta meteo diramata, nelle Marche si aprirano più ombrelli che ombrelloni. La protezione civile delle Marche, ha infatti pubblicato un'allerta meteo che prennuncia l'arrivo di temoprali. L'avviso era valido dalle 14 di oggi, sabato 27 agosto, fino alla mezzanotte tra domenica 28 e lunedì 29 e riguarda tutto il territorio regionale. Localmente i fenomeni potranno raggiungere una certa intensità, non è escluso il rischio grandine. E così è stato: a Pesaro intorno alle 14 il cielo si è coperto di nero come in un film fantasy e subito dopo è iniziato il diluvio. Più moderate le precipitazioni nel resto delle Marche, che da Senigallia in poi hanno mantenuto una intensità lieve. 

GUARDA LE PREVISIONI

 

"Rischio di temprali - confermano gli esperti di 3bmeteo - in particolare a Nordest, Lombardia, Centro Italia e basso versante Adriatico. Qualche cluster temporalesco potrà prendere vita anche in mare aperto, in particolare sul Tirreno, coinvolgendo le Isole Maggiori. Non sono da escludersi locali nubifragi, colpi di vento e puntuali grandinate. Domenica si rinnova instabilità soprattutto diurna con sole alternato a temporali sparsi più probabili al Centro, Appennino meridionale, Alpi e Prealpi, ma occasionalmente non esclusi anche sui restanti settori". 

Domenica, che tempo fa?

Domenica cielo inizialmente poco nuvoloso con rapido sviluppo di nubi cumuliformi dalla tarda mattinata sulle zone collinari e montane. Dalla tarda mattinata rovesci e temporali sparsi sula fascia collinare e montana localmente di forte intensità. Fenomeni in esaurimento in serata. Temperature in lieve diminuzione. Mare quasi calmo al mattino e poco mosso nel pomeriggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA