Sono 137 i nuovi contagi nelle Marche, comunicati oggi ma rilevati domenica 18 /Il trend del virus

Lunedì 19 Aprile 2021
Sono 137 i nuovi contagi nelle Marche, comunicati oggi ma rilevati domenica 18 /Il trend del virus

ANCONA - Un bollettino quotidiano che è come un giornaliera sentenza. Dal numero dei positivi dipenderanno le future fasce di colore della Regione Marche, che guarda alle riaperture del 26 aprile come a un primo passo verso il futuro che verrà. E in questo caso i nuovi contagi poi  potrebbero determinare anche la zona rossa in alcune singolare aree, singoli Comuni che hanno ancora numeri e indici di trasmissione del Covid oltre la soglia in cui scattano le trestrizioni massime. 

Il numero dei nuovi contagi comunicati dal Gores Marche oggi, 19 aprile 2021, risente certamente del giorno di festa nel numero ridotto di tamponi effettuati. I nuovi positivi infatti sono 137.

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1908 tamponi: 1011 nel percorso nuove diagnosi (di cui 322 nello screening con percorso Antigenico) e 897 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 13,6%).

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 137 (50 in provincia di Macerata, 55 in provincia di Ancona, 4 in provincia di Pesaro-Urbino, 10 in provincia di Fermo, 9 in provincia di Ascoli Piceno e 9 fuori regione).

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (41 casi rilevati), contatti in setting domestico (26 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (45 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (6 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (5 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 12 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 322 test e sono stati riscontrati 25 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all'8%.

 

 

 

 

 

IL TREND DEI CONTAGI

 

 

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile, 09:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche