Marche, la zona arancione è a un passo ma i colori sono in bilico. Ecco quando decide il governo

Giovedì 27 Gennaio 2022
Marche, la zona arancione è a un passo ma i colori sono in bilico. Ecco quando decide il governo

ANCONA - L’Area medica delle strutture ospedaliere a un posto letto dalla zona arancione, mentre nelle Marche gli altri due parametri - terapia intensiva e incidenza su 100mila abitanti - sono sforati da tempo. Tuttavia non si sa quello che succederà nelle Marche nelle prossime ore, visto che il pressing delle Regioni sul Governo sembra stia dando i suoi frutti.

Usava il Green pass autentico, ma della sorella, per consumare al bar: denunciata una donna

 

Il sottosegretario Costa ha infatto sottolineato che presto si andrà al superamento dei colori per l’emergenza Covid «mantenendo la zona rossa come zona di controllo e monitoraggio, ma togliendo ogni restrizione». Si va anche verso l’estensione della durata del Green pass per chi ha effettuato tutto il ciclo vaccinale, compresa la dose booster. Nessuna decisione però è stata ancora presa: il tema potrebbe essere affrontato dopo l’elezione del Presidente della Repubblica. Nel frattempo le Marche fanno i conti con una situazione Covid praticamente stabile, anche se con numeri ancora molto alti: si è registrato un altro record di decessi: 15 le vittime segnalate ieri Le persone decedute sono quattro donne della provincia di Ascoli (due 84enni di Cupra Marittima, una 91enne di San Benedetto e una 92enne di Acquasanta Terme), tre uomini dell’Anconetano (un 82enne di Senigallia, un 71enne e un 82enne di Ancona); nel Fermano un 86enne di Montegiorgio e una 93enne di Monterubbiano ed infine cinque persone della provincia di Pesaro Urbino (un 76enne di Fano, un 81enne di Vallefoglia, un 90enne di Urbino, una 97enne e una 99enne di Pesaro). Una 83enne vittima del Covid era originaria di Tolentino. Nella giornata di ieri sono stati segnalati 6.196 casi di contagio con l’incidenza continua a salire anche se in maniera molto contenuta: è arrivata a 2.691,01 ma da 5 giorni si mantiene tra 2.600 e 2.700 dopo le precedenti impennate. La provincia che registra più casi di positività è ancora Ancona (1.636), seguita da Pesaro Urbino (1.437), Macerata (1.325), Ascoli Piceno (828) e Fermo (697); 273 i casi provenienti da fuori regione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio, 08:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA