Maxi carico AtraZeneca-Vaxzevria: ora le Marche hanno 80mila dosi in magazzino. Nel ponte di Pasqua più di 9mila iniezioni

Martedì 6 Aprile 2021 di Matteo Mauri
Maxi carico AtraZeneca-Vaxzevria: ora le Marche hanno 80mila dosi in magazzino. Nel ponte di Pasqua più di 9mila iniezioni

ANCONA - Dosi di vaccino anti Covid arrivate: ora le Marche hanno i numeri per mettere il turbo alla campagna, ma bisognerà anche attendere l'evolversi del caso AstraZeneca-Vaxzevria.

Coronavirus, crollo dei tamponi analizzati a Pasquetta: nelle Marche "solo" 66 nuovi positivi/ La progressione del contagio

Infatti mentre in tutto il mondo si dibatte sul presunto legame tra il vaccino ed alcuni episodi di trombosi che potrebbe portare a nuove limitazioni, alle Marche è stato consegnato un carico di 32.200 dosi di vaccino proprio dell'azienda anglo-svedese. Basterà per far salire il ritmo dopo un Ponte di Pasqua durante il quale, comunque, il meccanismo non si è mai fermato?

 

I NUMERI

Ora, secondo i dati ministeriali aggiornati alle 15,31 di oggi, martedì 6 aprile, le Marche hanno ricevuto 380.415 dosi, di cui utilizzate 300.599. In pratica ce ne sono quasi 80mila in magazzino che possono far accelerare la campagna vaccinale.

La percentuale di utilizzo al 79% pone le Marche in linea con la media nazionale (79,6%) e a metà classifica tra le regioni italiane. Ad oggi sono state iniettate 70.547 ad operatori sanitari, 1.175 ad operatori non sanitari, 11.596 ad operatori delle strutture residenziali, 139.260 agli over 80, 7.353 a componenti delle Forze armate, 17.481 a personale scolastico e 53.179 altro.

IL PONTE DI PASQUA

Al momento risultano 9.510 le dosi inocluate nelle Marche furante i recenti giorni festivi, quasi una media di 5mila al giorno a fronte di numeri che in giorni normali si aggiravano sui 7mila. Un calo fisiologico, visti i giorni festivi, ma comunque meno sensibile rispetto alle media italia.  A Pasqua sono state inoculate 3.821 dosi (2.650 prime e 1.171 richiami), a Pasquetta 5.689 (4.416 prime e 1.269 richiami).

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento