Campagna vaccinale, oggi arrivano nelle Marche 25mila dosi di Novavax scortate dall’esercito

In arrivo oggi nell hub regionale dell Inrca di Ancona 25mila dosi di Novavax, il vaccino proteico
In arrivo oggi nell’hub regionale dell’Inrca di Ancona 25mila dosi di Novavax, il vaccino proteico
di Maria Teresa Bianciardi
2 Minuti di Lettura
Domenica 27 Febbraio 2022, 03:35 - Ultimo aggiornamento: 09:42

ANCONA - Arriva oggi il vaccino proteico Novavax nelle Marche: scortate dall’esercito vengono trasportate fino all’hub regionale dell’Inrca 25mila dosi custodite in 250 confezioni. Da quattro giorni sono state aperte le prenotazioni, confidando nell’arrivo del Novavax a marzo ma la data è stata anticipata rispetto ai tempi previsti.

La prenotazione viene effettuata attraverso la piattaforma Poste finora utilizzata per tutte le vaccinazioni, con la selezione di uno dei Punti vaccinali di popolazione dedicati a questo vaccino: al momento della registrazione saranno indicate le informazioni circa il luogo e la data per la somministrazione. 


L’obiettivo
Nelle Marche i soggetti maggiori di 12 anni non vaccinati e che non sono stati positivi negli ultimi 5 mesi sono 54.155 e l’assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini confida di poter allargare ulteriormente la platea dei vaccinati contro il Covid con questo siero proteico il cui funzionamento differisce dagli altri finora utilizzati. «In pratica istruisce il sistema immunitario della persona che lo riceve a difendersi da un’eventuale infezione da Sars-Cov-2 - spiega Saltamartini - ma ciò avviene grazie all’azione di proteine purificate presenti al suo interno che sono selezionate per produrre la risposta immunitaria. Queste nanoparticelle contengono copie della proteina spike di Sars-Cov-2 e un adiuvante in grado di innescare la risposta immunitaria». 


Il report giornaliero
Intanto la frenata del virus nelle Marche è sempre più consistente e si riflette in maniera significativa nella percentuale dei ricoveri ospedalieri che stanno raggiungendo numero da zona bianca. I nuovi contagi registrati nella giornata di ieri sono stati 1268 con meno di 5mila tamponi, la provincia con più casi resta quella di Ancona con 374 positivi, seguita dalla provincia di Macerata (289) e di Ascoli (200). In calo anche il numero di ricoverati con altri 10 degenti in meno: il totale dei ricoverati adesso è 168: 26 in Terapia intensiva (10,1%), 50 in Semintensiva (-2) e 163 nei reparti non intensivi (-5). Quattro le persone decedute nelle ultime 24 ore, che portano il totale regionale di vittime a 3.585. Tra i deceduti un 61enne di Porto Sant’Elpidio senza patologie pregresse. Le altre vittime, con patologie pregresse, sono un 82enne e una 84enne di Tolentino e un 80enne di Fano. In picchiata il totale dei positivi nelle Marche: sono 20.126 (-2.923).

© RIPRODUZIONE RISERVATA