​Centri estetici e parrucchieri si entra con il Green pass: domani la nuova stretta per la clientela. In arrivo un altro Dpcm che estende la lista: ecco chi entra

Mercoledì 19 Gennaio 2022
Centri estetici e parrucchieri si entra con il Green pass: domani la nuova stretta per la clientela. In arrivo un altro Dpcm che estende la lista: ecco chi entra

ANCONA - Il prossimo giro di Dpcm sta per arrivare e porterà con sè l’ulteriore estensione del Green pass base nella vita quotidiana. Intanto da domani si va dal parrucchiere, dal barbiere o nei centri estetici solo con tampone negativo o - ovviamente - con il Super Green pass. E la certificazione base servirà anche per andare dal tabaccaio o nelle profumerie, come anche per alcuni negozi.

Marche sul filo dell’arancione. Saltamartini: mancano 13 posti letto per far scattare il passaggio di colore. «Covid hospital aperto oltre gli 80 casi gravi»

 

1

Cosa cambia da domani nelle regole imposte dal governo per contenere l’emergenza Covid? 
Da domani al 31 marzo 2022 scatta l’obbligo di green pass di base per i clienti di parrucchieri e barbieri. Il pass base si ottiene con vaccino, guarigione da Covid o tampone negativo antigenico valido 48 ore o molecolare valido 72 ore.


2

Oltre ai parrucchieri e barbieri chi altro dovrà attenersi al controllo del Green pass a partire da domani?
Anche i centri estetici hanno l’obbligo di verificare la validità del Green pass base dei clienti che prendono l’appuntamento per i trattamenti. 

3

Il Green pass base serve per le visite nei penitenziari? 
Si. Per i colloqui visivi in presenza con i detenuti da domani è richiesto il Green pass di base all’interno degli istituti penitenziari, per adulti e per minori.


4

Per treni, aerei, bus e navi serve il Super Green pass: esistono delle deroghe?
Da ieri, su ordinanza del governatore della Sicilia Musumeci, per utilizzare il traghetto di collegamento con la Calabria non serve il certificato verde. Una decisione arrivata dopo l’appello caduto nel vuoto al Governo centrale e la minaccia dello sciopero della fame da parte del sindaco di Messina.


5

Quali sono gli altri uffici che nelle prossime settimane dovranno verificare il Green pass base di chi deve utilizzare il servizio?
Dal primo febbraio ha l’obbligo di certificazione verde con tampone o guarigione dal Covid chi accede a pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari.


6

Quando cambia la scadenza del Super Green pass?
Dal 15 dicembre, la validità della Certificazione verde da vaccinazione, per le dosi successive alla prima o dose dopo guarigione, è passata da 12 a 9 mesi dalla data di somministrazione. Ma attenzione: dal 1° febbraio 2022 la durata del green pass da vaccinazione (completamento del ciclo primario e dose di richiamo) e guarigione post vaccinazione sarà ulteriormente ridotta da 9 a 6 mesi


7

Nelle prossime ore sarà varato un altro Dpcm che allungherà l’elenco dei luoghi accessibili solo con il Green pass base. Quali saranno? 
Dalle prime indiscrezioni emerge che per andare in profumeria a comprare cosmetici e prodotti per l’igiene del corpo servirà il Green pass base, che non sarà invece richiesto per acquistare prodotti analoghi in farmacia. Anche per andare dal tabaccaio, dal fioraio o a comprare abiti da neonati servirà il certificato verde da guarigione dal Covid o con un tampone negativo.


8

Si potrà entrare in edicola senza certificazione anti Covid?
Sì. Le edicole sarebbero state esentate, come negozi di alimentari e sanitari, i negozi di ottica e quelli per l’acquisto di pellet o legna per il riscaldamento, così come i carburanti. Per l’ingresso in farmacie e parafarmacie non servirà il pass verde, che non sarà necessario nei negozi al dettaglio di alimentari e nei supermercati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 15:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA