Intelligenza artificiale per trovare gli over 80 delle Marche "sfuggiti" alla prima dose del vaccino

Martedì 25 Maggio 2021
Intelligenza artificiale per trovare gli over 80 delle Marche "sfuggiti" alla prima dose del vaccino

ANCONA - Come fare per raggiungere i marchigiani fragili fuori dai radar della campagna vaccinale? C’è il progetto della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) e di Cittadinanzattiva, che insieme hanno creato un software ad hoc. Attraverso il software si potranno aiutare gli over 80, ai quali non è stata somministrata ancora la prima dose, e i cittadini nella fascia 70-79.

 

 

Già prima che i vaccini fossero disponibili, Fimmg e Cittadinanzattiva hanno condiviso su questo tema l’opportunità di perseguire una soluzione tecnologica che fosse di supporto nella scelta più appropriata delle priorità vaccinali, per affrontare con una modalità quanto più consapevole e orientata i processi di «vaccinazione di iniziativa e di precisione», alla luce del coinvolgimento attivo della medicina di famiglia. Con questi obiettivi - si legge in una nota - NetMedica Italia, la società informatica di Fimmg, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria informatica dell’Università Politecnica delle Marche, ha realizzato un algoritmo basato sulle soluzioni di intelligenza artificiale, che, applicato ai database clinico-assistenziali dei medici di famiglia, è in grado di fornire indicazioni che, seppur non definitive, supportano il medico a stabilire la priorità nell’esecuzione della vaccinazione. La risorsa è integrata con altri strumenti utili alla gestione completa del percorso di reclutamento attivo del paziente, per l’intero processo vaccinale, ed è già utilizzata da molti medici su tutto il territorio nazionale. 

Ultimo aggiornamento: 14:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento