Coronavirus, meno tamponi e soltanto 20 nuovi positivi nelle Marche. E una provincia è già a zero/ Il trend dei contagi

Lunedì 7 Giugno 2021
Coronavirus, pochi tamponi e soltanto 20 nuovi positivi nelle Marche. E una provincia è già a zero

ANCONA - Le Marche sono impegnate nella rincorsa alla zona bianca Covid e questa sera sarà la prima con il coprifuoco allungato a mezzanotte. Con la campagna vaccinale che corre e le curve che si piegano verso il basso il traguardo della fascia con meno restrizioni pare a portata di mano, ma non bisogna abbassare la guardia. Oggi, lunedì 7 giugno, stati solo 20 i nuovi positivi segnalati dal Gores nelle Marche. Un numero bassissimo ma che va parametrato sui pochi tamponi testati domenica. Conforta, comunque, la provincia di Fermo a zero contagi

Vax days maturandi, in fila 8mila su 13.600. Marche verso il milione di somministrazioni: 663.253 sono le prime dosi

Nessun provincia ha avuto casi in "doppia cifra": Ancona 7, Macerata 6, Pesaro e Urbino 2, Ascoli Piceno 1. Sono 4 i contagi da fuori regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 1006 tamponi: 476 nel percorso nuove diagnosi (di cui 118 nello screening con percorso Antigenico) e 530 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 4,2%).

IL TREND DEI CONTAGI

 

 

Il secondo rapporto Iss sulle somministrazioni: «La protezione dal virus anche dopo 4 mesi dal vaccino»

OGGI 4 POSITIVI AI TEST RAPIDI

I 20 nuovi positivi comprendono soggetti sintomatici (6 casi rilevati), contatti in setting domestico (4 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (6 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (1 caso rilevato) e un caso proveniente da fuori regione. Per altri 2 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 118 test e sono stati riscontrati 4 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare) per un rapporto positivi/testati pari al 3%. 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 09:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA