Stretta Green pass sul consiglio regionale delle Marche: in aula si entra solo col certificato verde

Venerdì 6 Agosto 2021
Stretta Green pass sul consiglio regionale delle Marche: in aula si entra solo col certificato verde

ANCONA - «Siamo soddisfatti che sia stata accolta la proposta del gruppo Pd per consentire l’acceso all’Assemblea legislativa delle Marche, già a partire dalla prossima seduta, solo a chi è in regolare possesso del Green pass. Pensiamo che sia un atto doveroso anche nei confronti di tutte quelle attività commerciali che da oggi saranno alle prese con la necessità di far rispettare la nuova normativa di accesso ai locali pubblici e che non vanno assolutamente lasciate sole».

Il Green pass per i docenti, da settembre certificazione obbligatoria: senza si rischia fino allo stipendio. Serve anche per viaggiare

 

Così il capogruppo regionale del Partito democratico Maurizio Mangialardi, sulla decisione di consentire l’accesso ai lavori del consiglio regionale solo ai possessori del green pass già a partire dalla prossima riunione che si terrà a settembre. «La regola varrà per tutti – spiega Mangialardi – assessori e consiglieri compresi, perché l’aula è un luogo dove si passano molto ore e c’è scarsa ventilazione. Auspico che analoghe iniziative vengano prese pure da altre assemblee istituzionali del nostro territorio, anche al fine fugare le ambiguità di quei partiti che, sia a livello nazionale che a livello locale, continuano a fomentare appositamente confusione sul Green pass».

© RIPRODUZIONE RISERVATA