Covid, 753 nuovi positivi in un giorno. Marche quinte per terapie intensive e altri sei decessi nella nostra regione / Il trend

Giovedì 16 Dicembre 2021
Covid, 753 nuovi positivi in un giorno, due province sopra duecento. Marche quinte per terapie intensive/ Il trend

ANCONA - Emergenza Covid, 753 nuovi positivi in un giorno nelle Marche (il dato più alto della quarta ondata) e incidenza che s'impenna bruscamente per l'uscita dal calcolo settimanale dei dati, esigui, di mercoledì 8 dicembre, festivo. Anche i numeri Gores di oggi, giovedì 16 dicembre, confermano il trend in crescita nella nostra regione: i 753 nuovi nuovi positivi rappresentano il 17,7% dei 4.257 tamponi nuove dagnosi analizzati. L'incidenza sale fino a 263,88 casi ogni 100mila abitanti. A trainare i contagi è ancora la provincia di Ancona (233), seguita da Pesaro-Urbino (201), Fermo (105), Macerata (104) e Ascoli Piceno (77); sono 33 i contagi provenienti da fuori regione.

Il virologo Menzo: «Omicron qui non si è vista ancora. Aspetto la variante a Natale, il momento peggiore. Il vaccino attuale? Non è il massimo per contrastarla»

I dati regionali

Le Marche sono la nona regione d'Italia per incidenza settimanale di positivi al Covid. La classifica è guidata dalla provincia autonoma di Trento (1482,75 casi ogni 100mila abitanti) e chusa dal Molise (37,27). Per quanto riguarda i ricoverati in area medica le Marche sono a metà classifica con 93,21 ogni centomila abitanti (prima la provincia di Trento, 818,6, e ultimo il Molise 26,62. La nostra regione è però quinta per occupazione delle terapie intensive ccon 23,8 su 100mila (prima ancor Trento, 161,82, ultima Basilicata con 1,81)

A Senigallia 145 ragazzi positivi al Covid. Scatta la quarantena bis per due classi: «Follia, non si può andare avanti così»

I contagi per classe di età

Salgono ancora i contagi nei barmbini-ragazzi tra 0 e 18 anni: sono passati da 170 a 191, la più colpita è la fascia di bimbi tra 6 e 10 anni (77). ma sono sempre le fasce 25-44 e 45-59 quelle in cui i nuovi infetti sono di più (come anche la presenza di no vax), che oggi fanno registrare rispettivamente 183 e 177 casi. 

 

ALTRI SEI MORTI NELLE MARCHE

Dati da incubo quelli che arrivano dal bollettino di oggi: sono infatti stati segnalati sei decessi legati al Covid e un preoccupante balzo in avanti dei ricoverati. Sono morti 4 uomini e due donne: a Macerata è deceduta una signora di Tolentino di 83 anni e a Senigallia una donna del posto di 89. I decessi dei quattro uomini fanno riferimento tutti a Pesaro: sono morti un 87enne di San Severino Marche, un 76enne di Mondolfo, un uomo di 86 anni di Fano e un 63enne di Terre Roverescher. Dopo questa indicazione così preoccupante le vittime della pandemia nelle Marche sono ora 3185, 1.782 uomini e 1.403 donne. Crescono ancora i ricoverati Covid: oggi sono 186 (ieri erano 177). Un ricovero in meno in terapia intensiva (ora 35), salgono a 34 (+3) quelli in semi intensiva ed a 117 quelli in reparti non intensivi.

 

IL TREND DEI CONTAGI

 

 

Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre, 10:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA