Coronavirus, nelle Marche 73 nuovi positivi: stabile l'incidenza, due province restano "calde". Morto un 68enne/ Il trend dei contagi

Mercoledì 6 Ottobre 2021
Coronavirus, nelle Marche 73 nuovi positivi: stabile l'incidenze, due province restano "calde"

PESARO - Calano, rispetto a ieri, i nuovi positivi al Covid nelle Marche, ma l'incidenza resta stabile (anzi sale impercettibilmente) e due province fanno registrare due terzi dei contagi. Oggi, mercoledì 6 ottobre, il Gores ha segnalato 73 nuovi positivi, il 4,4% dei 1.656 tamponi prime diagnosi analizzati. Sale leggermente l'incidenza, che si attesta a 31,70 (ieri 31,57) casi ogni 100mila abitanti. Torna ad essere Macerata la provincia più colpita (27), seguita da Ancona (20), Pesaro-Urbino (12), Ascoli Piceno (7) e Fermo (2); sono 5 i casi proenineti da fuori regione.

La lezione di Camilla (92 anni): «La terza dose bisogna farla, agli indecisi dico: vaccinatevi». Primo giorno di booster nell’hub tra gli over 80

MORTO UN 68ENNE, RICOVERI -6

Oggi purtroppo è stato segnalato un decesso legato al Covid, si tratta di un 68enne Fermo già afflitto da latre malattie. Sono arrivate a 3.080 le vittime della Pandemia nelle Marche: 1.732 uomini e 1.348 donne. In netto calo i ricoveri: oggi sono 55, 6 meno di ieri. Calano a 15 (-1) i pazienti in terapia intensiva, a 18 (-2) quelli in semi intensiva e a 22 (-3) quelli nei reparti non intensivi. Nell'analisi dei contagi continuano ad essere predominanti i casi tra le "mura amiche". Dei 73 positivi di oggi, infatti, 22 sono dovuti a contatti domestici, 19 a contatti stretti con positivi. I sintomatici sono 15, 3 dovuti a contatti in ambito scolastico/formativo e 2 in ambito lavorativo; per 11 casi sono in corso le analizi epidemiologiche.

IL TREND DEI CONTAGI

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre, 13:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA