Covid, 2.349 nuovi positivi nelle Marche: curva al plateau e incidenza giù per l'ottavo giorno di fila. Sei morti, ricoveri +3/ Il trend

Covid, 2.349 nuovi positivi nelle Marche: curva al plateau e incidenza giù per l'ottavo giorno di fila
Covid, 2.349 nuovi positivi nelle Marche: curva al plateau e incidenza giù per l'ottavo giorno di fila
3 Minuti di Lettura
Giovedì 31 Marzo 2022, 10:03 - Ultimo aggiornamento: 1 Aprile, 09:17

ANCONA - Oggi è l'ultimo giorno dello stato d'emergenza Covid, ma, ovviamente, non calano bruscamente i titoli di coda sulla pandemia. I numeri degli ultimi giorni disegnano una curva ormai al plateau di questa fase, ma i totlai giornalieri restano ancora troppo alti per abbandonare ogni precauzione.

Oggi, giovedì 31 marzo, il Gores ha segnalato 2.349 nuovi positivi (ieri erano stati 2.415) con un tasso di positività del 42,9% (dal 43,9%) sui 5.481 tamponi diagnostici testati (5.506). L'incidenza continua nella sua discesa giunta ormai al suo ottavo giorno consecutivo e, dopo avre sfiorato quota 1.200, oggi si attesta a 1.033,30 casi settimanali ogni 100mila abitanti (1.064,73).

Sei decessi, ricoveri +3

Oggi è stato purtroppo segnalato il decesso legato al Covid di 6 persone: sono morti 4 uomini e 2 donne, con età comprese tra 68 e 96 anni, tutti già afflitti anche da altre patologie. Da inizio pandemia sono state 3.713 le vittime nelle Marche, 2.067 uomini e 1.646 donne. In lieve aumento i ricoverati, che oggi sono 257, 3 più di ieri. Scendono a 11 (-1, con un tasso di occupazione dei posti letto del 4,3%) quelli in terapia intensiva, salgono a 246 (+4, 24,1%) quelli in area medica.

A mezzanotte finisce lo stato di emergenza. Da domani nuove regole, cosa cambia e cosa resta

I contagi nelle province

Numeri simili per tutte le province marchigiane, a parte Ancona che si conferma la più colpita con 794 casi, quasi il doppio di Macerata (410); seguono Ascoli Piceno (375), Pesaro Urbino (370) e Fermo (320). Sono 80 i contagiati provenienti da fuori regione. 

Scoppia un focolaio nella casa di riposo: 12 casi positivi, ecco quale struttura è sotto pressione

I positivi per classi di età

Fari puntati sulle classi di età più avanzate, con i contagi che danno segni di risalita: anche oggi quasi un terzo del totale (675) si sono verificati tra gli over 60. Restano comunque le fasce intermedie le più colpite: 615 casi tra i 25-44enni e 544 per i 45-59enni. Tra i più giovani spiccano di nuovo i bambini delle scuole elementari (6-10 anni) con 133 casi

Pronto soccorso, medici in fuga: dopo l'ex direttore se ne vanno altri 5. Riunione d'urgenza con Saltamartini

IL TREND DEI CONTAGI

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA