Covid, i casi schizzano in alto nelle Marche: sono 390 in un giorno. Più di cento in una sola provincia. Altri tre decessi / Il trend dei contagi

Venerdì 19 Novembre 2021
Covid, i casi schizzano in alto nelle Marche: sono 390 in un giorno. Più di cento in una sola provincia

ANCONA - Un altro boom di nuovi positivi al Covid, il più alto report giornaliero per le Marche in questa ondata della pandemia. Oggi, infatti, il Gores ha segnalato 390 nuovi positivi, con una crescita del tasso di positività (il 16% dei 2.442 tamponi nuove diagnosi analizzati), ma soprattutto dell'incidenza settimanale, che schizza a 124,5 casi ogni 100mila abitanti. Nei primi cinque giorni della settimana sono stati segnalati 1.232 casi, il 40% in più degli 879 dello stesso periodo 7 giorni fa. Pesaro Urbino è la provincia più colpita (128), seguita da Ancona (83), Ascoli Piceno (72), Macerata e Fermo.

Maraldo, manager della sanità: «Il Covid sta riesplodendo. Io metto mia figlia in lockdown, studia a casa. A scuola troppi assenti senza motivo»

50 casi tra 6 e 10 anni

Come sempre, sono le fasce anagrafiche tra 25 e 44 anni (92) e 45 e 59 anni (87) quelle che fanno registrare più infettati, ma continua a preoccupare anche la fascia dei bambini tra 6 e 10 anni, dove si sono verificati 50 contagi. Dei 390 positivi di oggi 76 erano sintomatici, 124 dovuti a contatti domestici, 91 a contatti stretti con un positivo, 18 in mabito scolastico, 7 in ambito lavorativo, 6 in ambito di vita/socialità, 2 in ambito assistenziale e altrettanti in ambito sanitario.

No-vax convinto muore a 70 anni. In rianimazione a Torrette ci sono altri cinque con le vite sospese, tre non sono vaccinati. Ed ora è corsa alla dose

IL TREND DEL CONTAGIO

 

 

 

Altri tre decessi nella nostra regione 

Altri tre decessi legati al Covid sono stati segnalati oggi. Sono morti due uomini (un 89enne di Serra de' Conti e un 76enne di Fermo) e una donna di 85 anni di Senigallia. I morti nelle Marche da inizio pandemia sono dunque arrivati a 3.131, 1,751 uomini e 1.380 donne. Sale il numero dei ricoverati: oggi sono 88, 2 in più rispetto a ieri. Uno in meno in terapia intensiva (ora 21) ma 25 in semi intensiva e altri 42 in reparti non intensivi.

 

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre, 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA