Coronavirus, altri 4 morti in un giorno nelle Marche e tornano a salire i ricoverati/ Il trend dei contagi

Lunedì 17 Maggio 2021
Coronavirus, altri 4 morti in un giorno nelle Marche e tornano a salire i ricoverati

ANCONA - Le Marche festeggiano, da domani, il completo ritorno alla zona gialla, dopo l'uscita di due comuni dall'arancione rafforzato, ma non si può abbassare la guardia perhè oggi, lunedì 17 maggio, sono tornati a salire i ricoverati per Covid ed il Gores ha segnalato la morte di altre 4 persone. Si tratta di due donne (una 90enne di Fermo ed un 75enne di Macerata) e due uomini (un 70enne di Ascoli ed un 77enne di San Benedetto). Tutti soffirvano anche di altre malattie.

Le Marche tutte in zona gialla: da domani nessun Comune in "arancione rafforzato"

Dall'inizio della pandemia nelle Marche sono morte 2.996 persone. Si tratta di 1.683 uomini e 1.313 donne, con un'età media di 82 anni; il 97,1% delle vittime era afflitta anche da altre malattie. È la provincia di Pesaro e Urbino quella con il più alto numero di morti (975), seguita  da Ancona (959), Macerata (502), Fermo (286) e Ascoli (241). Sono 33 le vittime provenienti da fuori regione.

LA PROGRESSIONE DEL CONTAGIO

 

TORNANO A SALIRE I RICOVERATI

Tornano a salire i ricoverati per Covid nelle Marche: ossi sono 310, 7 più di ieri. Salgono quelli in terapia intensiva (48, +1) e semintensiva (94, +6), mentre restano fermi a 168 quelli nei reparti non intensivi. Sono 4.415 i positivi in isolamento domiciliare e 9.622 le persone in quarantena.

IL BOLLETTINO NAZIONALE

Covid Italia: nelle ultime 24 ora ci sono stati 3.455 nuovi casi e 140 morti. Ieri erano stati registrati 5.793 nuovi contagi e 93 vittime. Sono 118.924 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, (ieri 202.573). Il tasso di positività è del 2,9%, stabile rispetto al 2,8% di ieri.

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA