Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Contagi Covid, nelle Marche sono 444, l'11,3% per cento dei tamponi. Crescono i bambini positivi e i no-vax. Una vittima e tre ricoveri in più /Il trend

Weekend con ancora troppi contagi, nelle Marche sono 444, l'11,3% per cento dei tamponi. Crescono i bambini positivi e i no-vax. Due province più a rischio
Weekend con ancora troppi contagi, nelle Marche sono 444, l'11,3% per cento dei tamponi. Crescono i bambini positivi e i no-vax. Due province più a rischio
3 Minuti di Lettura
Sabato 4 Dicembre 2021, 13:59 - Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 11:56

ANCONA - Ancora troppi contagi,  il trend è sostanzialmente stabile ma verso l'alto. Oggi nelle Marche i nuovi positivi al Covid sono 444 su 3.916 tamponi esaminati nel percorso diagnostico-screening, con una percentuale di positività dell'11,3%. Il tasso di incidenza cumulativa su 100mila abitanti è 187,01. Dati che devono far riflettere sull'importanza di fare il vaccino e di osservare comunque le regole di distanziamento in questi giorni che iniziative e shopping di Natale possono portare in luoghi affollati.

Il grafico con il tasso di incidenza cumulativa su 100mila abitanti 

Due province sopra a quota cento

E' sempre la provincia di Ancona a far registrare il più alto numero di nuovi contagi a Sars-Cov-2 con 118 positivi in 24 ore. Seguita da quelle di Ascoli Piceno con 105, Pesaro Urbino con 82, Macerata con 74 e Fermo con 47. Sono 18 i nuovi casi di persone infette di fuori regione. 

Un decesso, ricoveri, +3

Purtroppo anche oggi è stato segnalato un decesso legato al Covid, è morta una 95enne di Sant'Elpidio a Mare, già afflitta dal altre malattie. Da inizio pandemia le vittime sono state 3.158, 1.769 uomini e 1.369 donne. Crescono i ricoverati, che oggi sono 126, 3 più di ieri. Salgono a 26 (+1) quelli in terapia intensiva e a 32 (+2) quelli in semi intensiva, stabili a 60 quelli nei reparti non intensivi.

Sempre in salita il numero di bambini positivi

Il virus continua a infettare nelle due fasce 25-44 anni e 45-59 con rispettivamente 93 e 105 nuovi contagi Covid a dimostrazione dell'alto numero di no-vax in questi due gruppi di età. Ma il dato che preoccupa ancora è quello dei giovani, con la fascia della scuola elementare (6-10 anni) che fa segnare 44 nuovi positivi. Da 0 a 18 anni oggi sono complessivamente 109. 

LEGGI ANCHE 

«Siete liberi di cenare senza Green pass». La Locanda dei Casta lancia la sfida

LEGGI ANCHE 

Bambini 5-11 anni, un terzo di dose Pfizer. Sicurezza, effetti collaterali, rischi: una risposta a ogni dubbio

LEGGI ANCHE

Dopo l'alunno delle Medie diventa positiva anche una suora: la preside chiude la scuola, tutti in Dad  

++++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO++++

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA