Stress da Coronavirus, ecco il sostegno piscologico al telefono o in videoconferenza: il numero da chiamare

Sabato 21 Marzo 2020
Stress da Coronavirus, ecco il sostegno piscologico al telefono o in videoconferenza: il numero da chiamare

ANCONA - Stress da isolamento e paura del contagio: la grave emergenza sanitaria da Coronavirus è purtroppo, sempre più, anche emergenza psicologica. Per questo motivo anche gli psicologi marchigiani si sono prontamente organizzati per poter operare da remoto, in modalità on-line o telefonica, così da garantire continuità assistenziale ai loro pazienti e a tutti coloro che siano alla ricerca di supporto psicologico, dovuto al difficile momento che stiamo affrontando.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, la Regione Marche: «Pronti 27 milioni per la cassa integrazione, Governo li sblocchi»/ A chi spetta

Coronavirus, il mondo dello spettacolo con il Corriere Adriatico per Torrette: «Contribuite» /Ecco come partecipare

“L’emergenza Coronavirus sta modificando radicalmente la nostra quotidianità – spiega la presidente dell’Ordine Psicologi delle Marche, Katia Marilungo - con forti conseguenze sugli aspetti psicologici per tutte le persone di ogni fascia di età. In questi momenti così complicati, la nostra psiche viene modificata dall’isolamento, dalle nuove dinamiche relazionali, dalla gestione del tempo, dalle frustrazioni, dalla mancanza di controllo e gestione sulla propria vita, dall’attesa dell’evoluzione della situazione e dalla non conoscenza del futuro che impedisce la progettualità. Tutto questo può generare ansia, panico, fobie e mancanza di controllo sulle proprie emozioni”. La presidente aggiunge: “E’ necessario tenere alta l’attenzione anche sulle fasce deboli o esposte a criticità dal punto di vista psicologico, che magari si sono viste sprovviste dell’assistenza che avevano. Stiamo dunque affrontando un momento molto complicato, in cui c’è davvero molto da fare anche per quanto riguarda gli aspetti psicologici della nostra comunità. “Per questo gli psicologi marchigiani si sono immediatamente adeguati alla nuova emergenza, spostando online l’attività già in essere e garantendo in tal modo ai propri pazienti la stessa assistenza psicologica nel rispetto di linee guida redatte nel 2017 sulle prestazioni psicologiche on-line. Parallelamente – conclude la presidente Marilungo - sono state costruite proposte di assistenza psicologica on-line ad hoc per questo momento particolare, supportando quindi le situazioni di ansia, panico, gestione della genitorialità, della coppia, delle relazioni familiari delineatesi. Vogliamo comunicare a tutti i cittadini che, per fare richiesta di sostegno psicologico, basta rivolgersi al numero verde attivato dalla Protezione Civile della regione Marche (800 93 66 77) e chiedere esplicitamente di essere contattati da uno psicologo. Il collega sarà messo immediatamente in contatto con la persona che ha fatto richiesta, fornendogli un colloquio di sostegno telefonico o in videoconferenza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA