Coronavirus, la Regione Marche estende la Cassa integrazione anche agli esclusi/ Ecco come accedere

Mercoledì 25 Marzo 2020
Coronavirus, la Regione Marche amplia la Cassa integrazione anche per gli esclusi

ANCONA - Emergenza Coronavirus: la Regione Marche ha promosso un’intesa con le organizzazioni datoriali e sindacali per consentire l’accesso allo strumento della Cassa Integrazione a tutti i lavoratori dipendenti normalmente esclusi dalla Cassa Integrazione Ordinaria e/o Straordinaria.

IL TESTO INTEGRALE DELL'ACCORDO

L’intesa consente l’accesso a questo strumento ai dipendenti dei datori di lavoro di tutti i settori ad esclusione di quelli attualmente esclusi dai decreti nazionali. Per questa finalità le Marche possono già disporre dei primi 33 milioni ripartiti dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.

LEGGI ANCHECoronavirus, nelle Marche tremila positivi e seimila in isolamento/ La mappa interattiva dei contagi provincia per provincia

Sarà possibile inoltrare le istanze alla Regione a partire dalle ore 14,00 del 31 MARZO 2020 attraverso la piattaforma raggiungibile all'indirizzo: http://84.38.50.174/MarCO/portale.htm o dalla pagina: http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Lavoro-e-Formazione-Professionale/Accreditamento-delle-strutture-formative/COMarche-Sistema-Informativo-delle-comunicazioni-telematiche-datori-di-lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA