#iorestoacasa, le cassette della frutta per arredare con gusto

Sabato 9 Maggio 2020 di Maria Teresa Bianciardi
#iorestoacasa, le cassette della frutta per arredare con gusto

C’era una volta la classica casetta della frutta che a fine giornata veniva accatastata vicino ai bidoni dell’immondizia. Adesso no. Adesso, con un po’ di fantasia e impegno queste cassette possono essere trasformate in elementi di arredo originali e soprattutto funzionali, senza spendere un’esagerazione. Come? Le cassette possono per esempio diventare rustiche mensole o credenze: basta appenderle al muro e aggiungere dei divisori in legno per formare gli scomparti. Se volete si possono anche verniciare del colore che preferite e lucidarle alla fine con una passata di vernice trasparente. 
 
Per creare invece una libreria originale, provate a disporre le cassette sulla parete posizionandole però in modo diverso, alcune in verticale, altre in orizzontale. Per avere un effetto più particolare sceglietele di dimensioni diverse, stando ben attenti a fissarle l’una con le altre e alla fine bloccarle la libreria al muro per evitare che le cassette vi cadano addosso. Semplice anche realizzare una scarpiera, rendendo il legno più liscio con la carta vetrata: questo servirà a eliminare le eventuali schegge e a preparare la cassetta ad un passaggio con la vernice trasparente oppure colorata. Serviranno anche in questo caso dei morsetti per fissare i piccoli box al muro dopo avere deciso come posizionarli. Originalissimi anche i tavoli da caffè per interni o esterni: in questo caso bisogna acquistare una base di compensato dove fissare 4 rotelle, poi munirsi di chiodi, martello, trapano, morsetti e viti per realizzare questo complemento d’arredo unico, utilizzando 6 cassette della frutta che disporrete in modo differente come più vi piace. Fondamentale scartavetrare il legno e lucidarlo con la vernice. Un po’ di fantasia ed il gioco è fatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA