Coronavirus, divieti e restrizioni nelle Marche: ristoranti, dopo le 18 solo consegne a domicilio/ Scarica la circolare

Coronavirus, divieti e restrizioni nelle Marche: ristoranti, dopo le 18 solo consegne a domicilio
Coronavirus, divieti e restrizioni nelle Marche: ristoranti, dopo le 18 solo consegne a domicilio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 11 Marzo 2020, 13:21

ANCONA - La Regione Marche ha pubblicato un circolare esplicativa per mettere in luce i contenuti, con relativi divieti e restriszioni, del deccreto el premeier Conte per arginare il Coronvirus.

SCARICA LA CIRCOLARE

E' stata pubblicata dalla Regione Marche la circolare esplicativa riguardante le misure urgenti per il contenimento del contagio da Coronavirus. La circolare in particolere riprende, specificandoli, i punti più rilevanti
Spostamenti, permessi solo per salute, lavoro e approvvigionamento. Chiusi nidi, scuole e università, sospese le attività di centri anziani, disabili e centri diurni. Ristoranti, bar, pizzerie, gastronomie e pizzerie, anche da aasporto, posso stare aperte dalle 6 alle 18, dopo le 18 è consentita solo la consegna a domicilio.

Centri estetici, parrucchieri e barbieri possono stare aperti, ma con un cliente, dietro appuntamento, alla volta e con gli operatori protetti da adeguati presidi. Chiudono nei giorni festivi e prefestivi delle medie e grandi strutture di vendita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA