Coronavirus nelle Marche: record assoluto con 453 infettati, positivo un tampone su cinque/ La mappa del contagio

Venerdì 23 Ottobre 2020
Allarme rosso Coronavirus nelle Marche: record assoluto con 453 positivi. La percentuale si impenna

ANCONA - Epidemia di coronavirus, allarme rosso oggi, venerdì 23 ottobre, nelle Marche, dove i positivi fanno registrare un nuovo, allarmante, record assoluto. Sono infatti 453, ma oltre al numero assoluto preoccupa anche la percentuale di positività: sono infetti il 20,3% dei 2.224 tamponi analizzati       

LEGGI ANCHE: Caro Governatore, però manca ancora questo: altre quattro cose che servono per frenare i contagi da Covid

Accertati altri bambini positivi: scatta l’isolamento in due elementari e una materna

LA MAPPA DEL CONTAGIO IN TEMPO REALE

 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4317 tamponi: 2224 nel percorso nuove diagnosi e 2093 nel percorso guariti. I positivi sono 453 nel percorso nuove diagnosi: 127 in provincia di Macerata, 92 in provincia di Ancona, 42 in provincia di Pesaro Urbino, 70 in provincia di Fermo, 111 in provincia di Ascoli Piceno e 11 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (73 casi rilevati), contatti in setting domestico (97 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (116 casi rilevati), 18 casi registrati nel setting lavorativo, contatti in ambiente di vita/divertimento (21 casi rilevati), 1 rientro dalla Toscana, 3 casi rilevati nel setting assistenziale, contatti in setting scolastico/formativo (16 casi) e 5 casi riscontrati nello screening realizzato in ambito sanitario. Di 103 casi si stanno effettuando le indagini epidemiologiche.

Sono saliti a 174 i ricovearti per covid nelle Marche nelle ultime 24ore, 22 più del giorno precedente. In aumento anche i degenti in terapia intensiva, che ora sono 22 (+3). I positivi in isolamento domiciliare sono 2.875, con la conseguenza che il totale degli attualmente positivi (ricoverati più isolati) sfonda il limite dei 3.000 e si attesta a 3.049. I pazienti in intensiva sono distribuiti tra gli ospedali di Torrette (10, materno infantile Salesi di Ancona (1), San Benedetto del Tronto ( 5), Marche Nord (6), dove presidio quest'ultimo dove si trovano i 9 degenti in semi intensiva (+1). I 152 ricoverati i reparti non intensivi sono distribuiti tra Torrette di Ancona (44), Marche Nord (21, Inrca di Ancona (9), Fermo (39), Jesi (6), Civitanova Marche (5), Ascoli Piceno (9 al pronto soccorso, 10 a malattie infettive), Macerata (5), Fabriano (2), San Benedetto del Tronto (2). Sono 46 gli ospiti di strutture territoriali (la Rsa di Campofilone.). Sono salite infine da 7.296 a 7.588 le persone in quarantena per contatti con contagiati: 1.089 con sintomi, 216 sono operatori sanitari.

Ultimo aggiornamento: 21:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA