Coronavirus, 7 morti in un giorno nelle Marche, la più giovane aveva 65 anni. In totale sono 906/ Malati e ricoverati in Italia in tempo reale

Coronavirus, 7 morti in un giorno nelle Marche, la più giovane aveva 65 anni. In totale le vittime sono 906
Coronavirus, 7 morti in un giorno nelle Marche, la più giovane aveva 65 anni. In totale le vittime sono 906
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Aprile 2020, 18:41 - Ultimo aggiornamento: 30 Aprile, 19:59

ANCONA - Epidemia di Coronavirus, sono stati 7 i morti segnalati oggi, mercoledì 29 aprile, dal Gores nelle Marche. La vittima più giovane è una donna di Senigallia di 65 anni, che aveva anche altre patologie. Il totale dall'inizio dell'emergenza sale a 906 vittime.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, crollano i ricoverati e si liberano i reparti di terapia intensiva nelle Marche

Nelle Marche sono deceduti 552 uomini e 354 donne. Salgono, seppur di poco, tanto l'età media (80,4 anni), quanto la percentuale delle vittime con patologie pregresse (94,9%). La provincia di Pesaro è quella più colpita con 486 morti (+2), seguita da Ancona con 194 (+2), Macerata con 142 (+2), Fermo con 64 (+1) e Ascoli con 12 (-). Sono 8 (-) le vittime provenienti da fuori regione. 

MALATI E RICOVERATI IN ITALIA IN TEMPO REALE

 

LEGGI ANCHE: Cartello provocatorio davanti al negozio: «Mascherine a 50 cent? Chiedetele al premier»

OGGI 35 TAMPONI POSITIVI NELLE MARCHE
Sono stati 35 i nuovi tamponi positivi segnalati nelle Marche. E' ancora la provincia di Pesaro quella con più contagiati e con l'incremento più alto, con 2.490 positivi (+17 rispetto a ieri), davanti ad Ancona con 1.805 (+5), Macerata con 1.010 (+4), Fermo con 431 (+4) e Ascoli con 281 (+2). Sono 193 (+3) i casi provenienti da fuori regione.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA