Il Coronavirus uccide ancora nelle Marche: morti tre uomini e tre donne in 24 ore/ I numeri del contagio regione per regione

Venerdì 30 Ottobre 2020
Il Coronavirus uccide ancora nelle Marche: morti tre uomini e tre donne in 24 ore

ANCONA - Il coronavirus continua a mietere vittime nelle Marche: oggi il Gores ha infatti segnalato sei morti nelle Marche, tre uomini e tre donne. Dall'inizio dell'epidemia nelle Marche sono morte 1019 persone, 605 uomini e 414 donne, con un'età media di 81 anni. Il 91% delle vittime aveva patologie pregresse. La provincia di Pesaro è quella con più vittime (526), seguita da quella di Ancona (219), Macerata (169), Fermo (66) e Ascoli (30). Sono 9 le vittime provenienti da fuori regione.

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, quindici ricoverati in più negli ospedali marchigiani nelle ultime 24 ore

Coronavirus, nelle Marche 524 nuovi infetti: positivo un tampone su 4/ Il contagio nelle regioni

I NUMERI DEL CONTAGIO REGIONE PER REGIONE

 

 

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore si sono verificati sei decessi. Tutti presentavano patologie pregresse. Presso l'ospedale di Ascoli Piceno sono deceduti un signore di 83 anni residente a Folignano (Ascoli Piceno) e una signora di 74 anni residente a Venarotta (Ascoli Piceno). All'ospedale di San Benedetto del Tronto si sono verificati i decessi di una signora di 76 anni residente a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) e di un signore di 86 anni residente a Monte San Pietrangeli (Fermo). Presso l'ospedale di Senigallia è deceduto un signore di 87 anni residente ad Arcevia (Ancona) mentre presso l'Azienda Ospedali Riuniti Marche Nord di Pesaro si è verificato il decesso di una signora di 85 anni residente a Sassocorvaro (Pesaro Urbino).

Ultimo aggiornamento: 18:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA