Elezioni regionali rimandate per l'allarme Covid-19: nelle Marche si voterà a ottobre

Lunedì 6 Aprile 2020
Elezioni regionali rimandate per l'allarme Covid-19: nelle Marche si voterà a ottobre

ANCONA - Elezioni regionali, la scadenza di maggio è ormai ufficialmente cancellata dall'emergenza Coronavirus: anche nelle Marche si voterà in autunno, probabilmente ad ottobre.

LEGGI ANCHE:
Gli edicolanti in campo, consegneranno a domicilio il Corriere Adriatico in tutte le Marche: ecco dove e come fare

Coronavirus, altri 14 morti nelle Marche, il più giovane di 52 anni senza patologie pregresse /I dati provincia per provincia in tempo reale

Le elezioni regionali ed amministrative previste per il mese di maggio slitteranno in autunno, con ogni probabilità in ottobre anche se la data non è stata ancora definita. Il rinvio, confermano fonti di governo, dovrebbe approdare sul tavolo del Consiglio dei ministri  che si riunirà in mattinata. La decisione del governo, supportata dal comitato tecnico scientifico, comporterà il rinvio delle elezioni in sei regioni, Liguria, Veneto, Marche, Toscana, Campania e Puglia, e in numerosi consigli comunali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA