Incubo Covid, un ricovero in terapia intensiva: dal 10 giugno tutti i reparti degli ospedali marchigiani erano vuoti

Mercoledì 15 Luglio 2020
Covid, un ricoverato in terapia intensiva: dal 10 giugno tutti i reparti degli ospedali marchigiani erano vuoti

ANCONA - Allarme Covid. Una notizia di quelle che fanno riflettere, uno zero che si cancella che invita alla prudenza dato che spesso in spiagge, luoghi di ritrovo, centri e anche nelle attività commerciali il distanziamento sociale è stato dimenticato e anche l'uso della mascherina spesso cancellato. Era dal 10 giugno, più di un mese fa che le terapie intensive degli ospedali marchigiani erano vuote, ecco il ricovero all'ospedale di Pesaro che deve assolutamente invitare alla ragionevolezza. 

LEGGI ANCHE:

Bambina positiva al coronavirus in un centro estivo: contagiata dal papà, tamponi a compagni e educatori
 

Ultimo aggiornamento: 18:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA