Ossini sostiene la sottoscrizione del Corriere Adriatico: «Date un contributo per l'ospedale di Torrette»

Massimiliano Ossini sostiene la raccolta fondi del Corriere Adriatico per sostenere l'ospedale di Torrette
Massimiliano Ossini sostiene la raccolta fondi del Corriere Adriatico per sostenere l'ospedale di Torrette
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Aprile 2020, 11:07 - Ultimo aggiornamento: 15 Aprile, 07:15

ANCONA - Sostenere la raccolta fondi per l’ospedale di Torrette promossa dal Corriere Adriatico e uno sguardo fiducioso al futuro. Massimiliano Ossini, attore e conduttore televisivo, volto che con la sua simpatia è entrato nelle case di tutta Italia, attraverso alla televisione, entra a far parte della schiera, sempre più nutrita, di sostenitori della raccolta fondi del Corriere Adriatico a favore dell’ospedale di Torrette impegnato nella lotta contro il Coronavirus. Assieme a lui, inoltre, ci sono il gran numero di lettori che hanno già partecipato consentendo l’acquisto di preziosi macchinari per l’ospedale, centro della rete sanitaria marchigiana.

La raccolta, che insieme agli altri quotidiani della Caltagirone Editore ha già messo insieme grazie alla generosità dei lettori un milione di euro, prosegue ancora: l’invito è quello di partecipare, ciascuno per le proprie possiiblità, facendo un contributo sul conto corrente aperto presso Banca Finnat, intestato a “Corriere Adriatico per emergenza Coronavirus” Iban: IT 84 O 03087 03200 CC0100061040, codice Swift FNATITRRXXX.




Massimiliano Ossini pur essendo nato a Napoli, ormai è marchigiano a tutti gli effetti avendo sposato l’imprenditrice ascolana Laura Gabrielli con la quale ha tre figli: Carlotta, Melissa e Giovanni. La sua carriera che lo ha visto anche fotomodello è iniziata da giovanissimo e già nel 2000 il suo debutto da attore con “Cyrano de Bergerac” . Però la sua popolarità arriva come conduttore del canale satellitare per ragazzi Disney Channel. Partecipa come concorrente alla prima edizione di Notti sul ghiaccio, talent show in onda su Rai 1 condotto da Milly Carlucci, risultandone vincitore. Dopo altre incursioni in tv si conferma come timoniere di diversi format: Linea verde, E se domani , Uno Mattina, Mezzogiorno in famiglia, Uno Mattina Estate. Praticamente è stato su tutte e tre le reti Rai con un’incursione su SKY Italia dove ha condotto il primo quiz della piattaforma, intitolato Sei più bravo di un ragazzino di quinta? Il volto da “bravo ragazzo” e la conduzione sempre puntuale, elegante e posata ne hanno fatto un volto ormai “casalingo” per le famiglie italiane. E in questi giorni di quarantena continua a lavorare in smart working.

«Il Corriere Adriatico - dice Ossini nel videmessaggio che è visibile sul sito www.corriereadriatico.it - ha lanciato una raccolta fondi per sostenere l’ospedale regionale di Torrette che è impegnato strenuamente nella lotta al Coronavirus. Certo, questa non è la Pasqua che avremmo voluto ma ricordiamoci che Pasqua, in antico aramaico, significa “andare oltre” e quindi è d’obbligo guardare al futuro. Grazie - è la conclusione - per quello che ognuno di voi potrà fare». Una chiamata all’impegno a tutti i lettori che non resterà inascoltata e che consentirà di dotare di nuovi apparecchi l’ospedale di Torrette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA