Coronavirus, zero morti per il secondo giorno di fila: nelle Marche a picco ricoveri e quarantene/ La progressione dei contagi

Sabato 12 Giugno 2021
Coronavirus, zero morti per il secondo giorno di fila: nelle Marche a picco ricoveri e quarantene

ANCONA - Solo una provincia (Macerata) in doppia cifra nei contagi giornalieri ed i nuovi positivi che continuanano a calare: le Marche vedono il sereno (e la zona bianca) sul fronte dell'emergenza Covid. E oggi, sabato 12 giugno, è stato il secondo giorno consecutivo con zero morti, mentre continua ormai costante il calo dei ricoverati e delle persone in quarantena

Il bollettino di oggi, sabato 12 giugno

Astrazeneca, il ministro limita l'uso. Nelle Marche il vaccino è stato somministrato a 17.645 under 50 su 167.001 vaccinati

Dall'inizio della pandemia nelle Marche sono morte 3.025 persone. Si tratta di 1.700 uomini e 1.325 donne, con un'età media di 82 anni; il 97,2% delle vittime era afflitta anche da altre malattie. È la provincia di Pesaro e Urbino quella con il più alto numero di morti (982), seguita da Ancona (966), Macerata (511), Fermo (289) e Ascoli (243). Sono 34 le vittime provenienti da fuori regione.

LA PROGRESSIONE DEL CONTAGIO

 

Stop Astrazeneca agli under 60. Saltamartini: «Ora va riprogrammato tutto il piano vaccinale. Il vero nodo? I richiami». Ecco perché

"SOLO" 67 RICOVERATI NELLE MARCHE

Continua il calo dei ricoverati per Covid nelle Marche: oggi sono 67, 13 meno di ieri. Restano stabili a 10 quelli in terapia intensiva, mentre scendono in semintensiva (18, -7) e nei reparti non intensivi (39, -6). Non c'è nessun paziente nei pronto soccorso mentre sono 65 (-) gli ospiti di strutture territoriali. Sono 2.803 le persone in isolamento domiciliare (-90) e 3.104 (-40) quelle in quarantena.

 

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 09:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA