Coronavirus, altri 6 morti in un giorno: le vittime delle Marche sfiorano quota 2.800/ La mappa del contagio

Martedì 13 Aprile 2021
Coronavirus, altri 6 morti in un giorno: le vittime delle Marche sfiorano quota 2.800

ANCONA - I contagi sono in calo da qualche giorno nelle Marche, ma purtroppo non si ferma la scia di lutti legata al Covid. Oggi, martedì 13 aprile, il Gores ha segnalato 6 morti,  3 uomini e 3 donne tutti con patologie pregresse. La vittima più giovane è stata un 69enne di Ostra Vetere (An), quella più anziana un 92enne di Grottazzolina (Ap).

Covid, i nuovi positivi oggi nelle Marche sono 222. Come cambia la mappa dei contagi nelle province /L'andamento del virus

Dall'inizio della pandemia le vittime sono state 2.798. Si tratta di 1.567 uomini e 1.231 donne, con un'età media di 82,1 anni; il 96,1% delle vittime era afflitta anche da altre malattie. Pesaro e Urbino la provincia con il più alto numero di morti dall'inizio della pandemia (926), seguita nell'ordine da Ancona (885), Macerata (465), Fermo (266) e Ascoli (227). Sono 29 le vittime provenienti da fuori regione.

Accordo tra Asur e sanità privata: arriva anche il team mobile per accelerare la campagna dei vaccini

LA MAPPA DEL CONTAGIO

 

CALANO I RICOVERATI

Continuano a calare sensibillmente i ricoverati per Covid nelle Marche: sono passati 862 a 840 (-22) in un giorno. Nei reparti non intensivi il calo più consistente (514; -20), ma diminuiscono anche i degenti in Terapia intensiva (127, -2) mentre restato stabili a 199 quelli in Semintensiva è rimasta invariata (199). In crescita gli assistiti nei pronto soccorso (41; +7), stabile a 248 il numero di ospiti di strutture territoriali (248). In discesa anche i positivi in isolamento domiciliare (7.110; -83) e le quarantene per contatto con positivi (13.239; -85) tra i quali ci sono 5.554 persone con sintomi e 227 operatori sanitari. 

Ultimo aggiornamento: 14 Aprile, 10:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento