Coronavirus, tornano a salire i nuovi positivi: sono 132 in un giorno nelle Marche/ La progressione del contagio

Mercoledì 26 Maggio 2021
Coronavirus, tornano a salire i nuovi positivi: sono 132 in un giorno nelle Marche

ANCONA - Curve che piegano al ribasso, campagna vaccinale che corre e riaperture che tendono venrso la normalità, ma anche nelle Marche, ora impegnate nella rincorsa alla zona bianca Covid, non cala l'attenzione nei confronti della pandemia che ancora non può dirsi sconfitta. Oggi, mercoledì 26 maggio, sono stati 132 i nuovi positivi segnalati dal Gores. Un dato in crescita rispetto agli ultimi giorni (58 lunedì e 77 martedì) e in linea su base settimanale (erano 130 mercolì 19 maggio)

A scuola d'estate, aderiscono 168 istituti. Fondi per 4 milioni, niente prof luglio e agosto. Ecco come funziona

Macerata e Pesaro-Urbino sono le province con più contagi (33), seguita da Ascoli (26), Ancona (19) e Fermo (12). Sono 9 i contagi proveneinti da fuori regione. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 3997 tamponi: 1991 nel percorso nuove diagnosi (di cui 473 nello screening con percorso Antigenico) e 2006 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 6,6%).

LA PROGRESSIONE DEL CONTAGIO

 

Seconda dose del vaccino in vacanza? Acquaroli ci pensa: «Ma serve una filiera tra ministero e regioni»

OGGI 20 POSITIVI AI TEST RAPIDI

I 132 nuovi positivi comprendono soggetti sintomatici (29 casi rilevati), contatti in setting domestico (23 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (46 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (2 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (11 casi rilevati). Per altri 20 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 473 test e sono stati riscontrati 20 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%.

 

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 09:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA