Coronavirus, 105 nuovi positivi nelle Marche, numeri più alti a Nord ma l'incidenza resta bassa. Morto un 58enne/ La progressione dei contagi

Venerdì 17 Settembre 2021
Coronavirus, 105 nuovi positivi nelle Marche, numeri più alti a Nord ma l'incidenza resta bassa/ La progressione dei contagi

ANCONA - Anche oggi si conferma l'andamento al ribasso delle curve del contagio Covid nelle Marche, con l'incidenza che da giorni ormai balla sul filo dei 50 casi 100mila abitanti che è la soglia massima della zona bianca. Ma, purtroppo, anche una vittima, di soli 58 anni. Oggi, venerdì 17 settembre, sono stati 105 i nuovi positivi segnalati nelle Marche, il 6,0% dei 1.748 tamponi nuovi diagnosi analizzati: sostanzialemnte stabile l'incidenza che si attesta a 52,28 casi su 100mila. Questa volta son le province del nord della Regione, Ancona (29) e Pesaro-Urbino (21) quelle con più casi, seguite da Ascoli Piceno (17), Macerata (16) e Fermo (10); sono 12 i casi provenienti da fuori regione.

Acquaroli: «Il Green pass allargato obbliga alla profilassi. Tamponi ogni 72 ore per non penalizzare le famiglie» 

UN DECESSO, RICOVERI - 3

Oggi è stato purtroppo segnalato un decesso legato al Covid: è morto un 58enne di Civitanova (Mc), già afflitto da altre malattie. Da inizio pandemia nelle Marche sono morte 3.063 persone, 1.721 uomini e 1.342 donne. Scendono i ricoverati per Covid, oggi sono 84, 3 meno di ieri, Calano quelli in terapia intensiva (26, -1), crescono quelli in semi intensiva (20, +1) e nei reparti non intensivi (38, +3). Sono 4 (-7) i pazienti assistiti nei pronto soccorso. Dei 105 nuovi positivi 18 erano sintomatici, 27 dovuti a contatti domestici, 31 a contatti diretti con con positivi, 3 ina mbeinte lavorativo e uno in ambito di vita/socialità.

LA PROGRESSIONE DEI CONTAGI

 

  

Ultimo aggiornamento: 18 Settembre, 08:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA