Coronavirus, meno tamponi e 53 positivi nelle Marche: leggero calo rispetto agli ultimi lunedì/ Il contagio nelle regioni

Lunedì 17 Maggio 2021
Coronavirus, meno tamponi e 53 positivi nelle Marche: leggero calo rispetto agli ultimi lunedì

ANCONA - Contagi e morti in calo, ma le Marche devono ancora fronteggiare l'emergenza Covid, tanto che oggi è attesa la decisione su alcuni Comuni sul filo della fascia arancione rafforzato. Sono stati 53 i nuovi positvi segnalati oggi, lunedì 17 maggio, nelle Marche. Un numero che sconta le poche analisi effettuate domenica, ma che segna comunque un passo indietro rispetto ai lunedì scorsi: 59 positivi il 3 maggio e 57 il 10 maggio. Nelle ultime 24 ore sono stati testati 1276 tamponi: 621 nel percorso nuove diagnosi (di cui 186 nello screening con percorso Antigenico) e 655 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari all'8,5%)

Vaccini, Marche al terzo posto: il 47,3% di cittadini è protetto. Subito al via la fascia 50-59enni. Il nodo cargiver

Oggi è stata la provincia di Macerata quella con più contagi (14), seguita da Ancona e Pesaro e Urbino (11), Ascoli (9) e Fermo (6). Sono 2 i contagi provenienti da fuori regione. 

IL CONTAGIO NELLE REGIONI

 

Seconda dose anche in vacanza? Incognita vaccini e richiami sulla stagione turistica

OGGI 4 POSITIVI AI TEST RAPIDI

I 53 nuivi positivi comprendono soggetti sintomatici (17 casi rilevati), contatti in setting domestico (8 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (16 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 caso rilevato), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (3 casi rilevati). Per altri 7 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 186 test e sono stati riscontrati 4 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 2%.

 

 

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 09:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA