Covid, altri 565 positivi nelle Marche: l'incidenza corre, tre province con più di cento casi. Un decesso/ Il trend dei contagi

Sabato 11 Dicembre 2021
Covid, altri 565 positivi nelle Marche: l'incidenza corre, tre province con più di cento casi/ Il trend dei contagi

ANCONA - Leggero calo dopo il boom di ieri (il più alto di questa ultima ondata), ma resta alto il numero giornaliero dei positivi al Covid nelle Marche. Oggi, sabato 11 dicembre, il Gores ne ha infatti segnalati 565, con un tasso di positività del 14,2% sui 3.991 tamponi nuove diagnosi analizzati. Riparte la corsa dell'incidenza, oggi arrivata a 192,35 casi settimanali ogni 100mila abitanti. È di nuovo la provincia di Ancona a trainare i contagi con 148 casi, seguita da Pesaro Urbino (118), Macerata (110), Ascoli Piceno (94) e Fermo (74), sono 21 i contagi provenienti da fuori regione.

Uccisa dal Covid a 14 anni, lacrime, fiori e palloncini per Martina. La mamma disperata: «Perdonami»

Un decesso, ricoveri +1

Anche oggi è stato purtroppo segnalato un decesso legato al Covid: è morto un 83enne di Senigallia, già sofferente per altre malattie. Nelle Marche sono state 3.171 le vittime della pandemia, 1.775 uomini e 1.396 uomini. In leggero rialzo i ricoveri, che oggi sono 144, uno più di ieri. Stabili a 32 quelli in terapia intensiva, scendono a 30 (-2) quelli in semi intensiva e salgono a 82 (+3) quelli nei reparti non intensivi.

I contagi per classe di età

Come sempre si concentra su due fasce d'età il grosso dei contagi: quella tra 25 e 44 anni (146) e quella 45-59 (143). Campanelli d'allarme, però, anche per le persone tra 60 e 69 anni (64) e i bambini tra 6 e 10 anni (58). Dei 565 positivi di oggi, 131 erano sintomatici, 182 dovuti a contatti domestici, 139 a contatti diretti con un positivo, 20 in ambito scolastico/formativo, 5 in ambito lavorativo, 9 in ambito di vita/socialità, uno ciascuno in setting assistenziale e sanitario, per 74 casi sono in corso gli approfondimenti epidemiologici.

IL TREND DEI CONTAGI

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre, 09:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA