Coronavirus, 12 morti nelle Marche oggi: sono 2307 dall'inizio della pandemia / La progressione del contagio

Giovedì 4 Marzo 2021
Coronavirus, altri 12 morti nelle Marche

ANCONA -  Epidemia di coronavirus, sono dodici i morti segnalati oggi, giovedì 4 marzo 2021 nelle Marche. Si tratta di 3 donne e 9 uomini, tutti già affetti da altre malattie ad eccezione di un cittadino di Ancona di 77 anni morto all'ospedale di Torrette. Sono 2307 le persone morte causa Covid nella nostra regione dall'inizio della pandemia. Hanno perso la vita, 1.302 uomini e 1005 donne con un'età media di 82 anni: il 96,1% dei deceduti era afflitto anche da altre malattie. La provincia di Pesaro e Urbino è quella con più decessi (852), seguita da Ancona (639), Macerata (390), Fermo (224)  e Ascoli (181). Sono 21 invece le vittime provenienti da fuori regione.

 

 

LA PROGRESSIONE DEL CONTAGIO 

 

 

 

 

VENTIDUE RICOVERI IN PIU' NELLE ULTIME 24 ORE

Le Marche nell'ultima giornata, oltre al record di contagi al coronavirus (919), fanno segnare anche un'impennata di ricoveri che salgono a 667 (+22). In crescita i degenti in Terapia Intensiva (87, +3), in Semintensiva (168, +1) e in reparti non intensivi (412, +18). In  24ore, comunica il Servizio Sanità della Regione, 39 persone sono state dimesse. Agli Ospedali Riuniti di Ancona, particolarmente sotto stress in una provincia attualmente in zona rossa (la Regione invece è arancione), sono ricoverate 115 persone tra reparti non intensivi (40 in Malattie infettive, 34
nell'area Cov 4, 2 in Pediatria), Semintensivi (20) e in Terapia intensiva (18 più uno in Pediatria).

Attualmente nelle Marche sono 195 gli ospiti di strutture territoriali (-9) e 80 gli assistiti nei pronto soccorso (-4).
Crescono ancora i positivi in isolamento domiciliare (9.503, +236) e le quarantene per contatto con contagiati (21.083, +419). I guariti salgono a 57.931 (+652).

Ultimo aggiornamento: 6 Marzo, 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA