Coronavirus, il contagio nelle Marche arriva dall'estero: ecco da dove e chi lo porta. Positivo un giocatore di baseball

Giovedì 6 Agosto 2020 di Lorenzo Sconocchini
Coronavirus, il contagio nelle Marche arriva dall'estero. Positivo anche un giocatore di baseball

ANCONA Possono arrivare dal Pakistan, dalla Romania o da Santo Domingo, i nuovi contagiati da coronavirus che alimentano ancora qualche rialzo nella curva dell’epidemia nelle Marche, insieme ai focolai dovuti all’allentamento delle precauzioni, come la cena tra ex compagni di classe che ha provocato una trentina di casi nell’alta Valconca, al confine con la Romagna.

LEGGI ANCHE:
Porto Recanati, quasi spento il focolaio Covid dell'Hotel House: «Rimasti solo 7 positivi»

Macerata, stangata bollette ai terremotati: non solo gas e luce, in arrivo pure l'acqua

Dopo i cluster d’importazione divampati a giugno all’Hotel House e a luglio con i bengalesi di San Benedetto del Tronto, entrambi tenuti sotto controllo dai servizi sanitari, la riapertura delle frontiere continua a essere un fattore di rischio nel contenimento dell’epidemia. 

LEGGI ANCHE: Positivi al coronavirus due romeni appena rientrati: si riaccende l'allarme nel Piceno. S'indaga sui contatti

LEGGI ANCHE: Focolaio Covid dopo la cena: scattano i tamponi di massa, in 250 in fila sotto la pioggia

I tamponi
Sono proprio i casi positivi di rientro dall’estero a “fatturare” la metà dei nuovi positivi diagnosticati nell’ultima tornata di test, 3 dei 6 infetti emersi dall’esame di 1.173 tamponi, 665 del percorso nuove diagnosi e 508 di quello “guariti”. Tre dei nuovi casi sono stati rilevati in provincia di Ancona, un cittadino rientrato dal Pakistan e due casi locali, entrambi sintomatici, di un’anziana di 85 anni e di un uomo di circa 60. Gli altri tre casi sono distribuiti nelle province di Pesaro Urbino, Fermo e Ascoli Piceno. A parte un italiano risultato positivo al tampone di accesso al pronto soccorso, gli altri due riguardano rientri da altri Paesi, precisamente dalla Romania (in provincia di Ascoli) e da Santo Domingo. E proprio a causa di un positivo di rientro dall’estero non è più Covid free uno dei 27 Comuni marchigiani che da febbraio non avevano registrato casi di Coronavirus. Si tratta della cittadina picena di Offida, come ha svelato ieri sui social il sindaco Luigi Massa. La persona risultata positiva sta bene ed è in isolamento come pure i suoi contatti stretti. Tra i nuovi positivi di giornata, c’è anche un giocatore della Hotsand Macerata, squadra di baseball di Serie A1. Il giovane, residente in un’altra provincia, sta bene ed è in quarantena. Verranno sottoposti a tampone anche giocatori e staff sia della compagine maceratese che dell’ultima avversaria, il Parma. Con i sei di ieri il totale dei contagi nelle Marche è salito a 6905. Stabili i ricoveri per Covid (15, tutti in reparti non intensivi), sono aumentati i dimessi e guariti (5.781, +3) scendono sia i positivi in isolamento (122, -2) che i positivi attuali (137, -2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 09:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA