Sette comuni su 10 Covid free. E in 159 centri delle Marche meno di 5 contagi. Il caso del Maceratese

Sette comuni su 10 Covid free. E in 159 centri delle Marche meno di 5 contagi. Il caso del Maceratese
3 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Ottobre 2021, 02:35 - Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre, 08:23

ANCONA - Il 70% dei Comuni marchigiani è Covid free. Per la precisione: in 159 città, sulle 227 totali nella Regione, il numero di positivi è inferiore a cinque unità. E, soprattutto nei paesini della aree interne, si centra il doppio zero sia nella casella nuovi casi che i quella degli isolamenti.

È l’immagine plastica della frenata del virus, che ormai da fine agosto ha invertito la sua tendenza tracciando una curva in discesa. Un trend che si traduce in un tasso d’incidenza arrivato ieri a 30,23 casi ogni 100mila abitanti, risultato che non si centrava ormai da metà luglio. Stringendo lo zoom sui territori, si può vedere come nella provincia di Fermo, siano addirittura 32 su 40 i Comuni senza contagi, o che comunque ne contano meno di cinque (80%). 


La situazione 

Nell’Anconetano, la proporzione si assesta su 35 Comuni Covid free su 47 totali (74%) ed il capoluogo dorico, città più popolosa della Regione, conta 106 positivi su una platea di 99.077 cittadini. Molto buono anche il quadro della provincia di Pesaro Urbino, dove il 71% dei Comuni (37 su 52) presentano meno di cinque contagi. Il capoluogo ha all’attivo 90 contagi, mentre Fano ne annovera 30. La percentuale scende nella provincia di Ascoli Piceno, arrivando al 66% con 22 città Covid free su 33. Dunque solo 11 contano un numero di contagi superiore a cinque e, tra questi, ci sono le due città più grandi, ovvero San Benedetto del Tronto ed Ascoli, che si assestano rispettivamente su 67 e 65 positivi, quindi comunque dati confortanti.


Il tema Macerata
Nel Maceratese, infine, dove il virus sta circolando più che nelle altre province, restano liberi (o quasi) dal contagio ben 33 Comuni su 55, ovvero il 60% del totale. Nella città di Macerata i positivi sono 70, mentre a Civitanova si fermano a 66. Il trittico dei Comuni con più contagi è dunque composto, nell’ordine, da Ancona, Pesaro e Macerata, in una forbice che va dai 70 ai 106 casi. Numeri contenuti che permettono di guardare all’autunno con cauto ottimismo.


(m. m.)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA