Il Raffaello Sanzio ottiene dall'Enac
il Certificato di Aeroporto Europeo

Il Raffaello Sanzio ottiene
dall'Enac il Certificato
di Aeroporto Europeo
ANCONA – Una buona notizia in un periodo non particolarmente facile: l’aeroporto delle Marche Raffaello Sanzio ha ottenuto dall’Enac il nuovo Certificato di Aeroporto ai sensi del Regolamento.
Aerdorica SpA ha infatti completato l’iter di conversione dell'attuale Certificato di Aeroporto, rilasciato ai sensi della normativa nazionale ENAC "Regolamento per la Costruzione e l'Esercizio degli Aeroporti", adeguandosi al nuovo Regolamento Comunitario. Il nuovo Regolamento UE stabilisce i requisiti gestionali, tecnici e operativi per garantire la sicurezza operativa delle attività aeroportuali.
 
Il documento attesta che l’organizzazione della società di gestione, le procedure delle operazioni a terra, le infrastrutture e gli impianti aeroportuali rispondono ai requisiti contenuti nel regolamento europeo. Il successo del percorso di conversione della certificazione aeroportuale dalle norme nazionali a quelle europee è stato attestato dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.
 
“La nuova certificazione”, ha dichiarato l’Amministratore Unico Dott.ssa Federica Massei “è un risultato importante e testimonia, oltre alla rispondenza dell’Aeroporto delle Marche agli stringenti requisiti previsti dal Regolamento Europeo n. 139 del 2014, l’attenzione da sempre rivolta alle tematiche della sicurezza operativa. Sono stati mesi di intenso lavoro e continua collaborazione tra il nostro personale tecnico/operativo ed i professionisti dell'ENAC, che ringraziamo per il supporto nel percorso che ci ha portati all'ottenimento della nuova certificazione”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 29 Dicembre 2017, 16:19 - Ultimo aggiornamento: 29-12-2017 16:19

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO