Cinghiali vicino alla scuola. La paura dei residenti: «Scorrazzano indisturbati, siamo preoccupati soprattutto per bambini e anziani»

Domenica 19 Dicembre 2021 di Monia Orazi
I cinghiali a Visso

VISSO - È di nuovo allarme cinghiali a Visso: sono stati immortalati venerdì scorso intorno alle 13.30 in pieno centro, proprio dietro l’edificio scolastico, tra l’altro in un orario in cui i piccoli alunni escono dalle aule e ad attenderli fuori ci sono i loro genitori. Un gruppetto di dieci ungulati non è passato inosservato ad una residente in transito nella zona, che li ha immortalati intenti a scorrazzare sul prato del giardino della vecchia scuola materna Capuzi, che si trova dietro l’attuale edificio scolastico.

 

 
«Questa è una conseguenza della neve e della stagione invernale, il problema della presenza dei cinghiali in paese si è ulteriormente aggravato - spiega il consigliere comunale Agostino Albani -. Non hanno niente da mangiare e arrivano fino alle case. È sempre lo stesso gruppetto, una decina di animali che scorrazzano indisturbati. L’altro giorno sono andati via, poi quando sono tornato a scuola a prendere i bambini alcuni erano nascosti dietro la siepe dei giardini della vecchia scuola. All’area Sae abbiamo messo vasi e decorato, con le loro scorribande hanno distrutto tutto». Il problema dei cinghiali in paese esiste da tempo. «Vengono avvistati sempre più spesso - continua Albani -, la situazione inizia a farsi davvero preoccupante. Siamo di nuovo a chiedere un intervento del Parco nazionale dei Monti Sibillini, trattandosi di un’area protetta dove possono agire solo i selecacciatori. Temiamo per l’incolumità delle persone, specie di anziani e bambini».

 

Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre, 08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA