Civitanova, ragazza molestata in spiaggia da un uomo nudo: lei scappa, lui la insegue

Civitanova, ragazza molestata in spiaggia da un uomo nudo: lei scappa, lui la insegue
Civitanova, ragazza molestata in spiaggia da un uomo nudo: lei scappa, lui la insegue
di Chiara Marinelli
3 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Agosto 2022, 04:20 - Ultimo aggiornamento: 26 Agosto, 16:55

CIVITANOVA - Molestata da un uomo nudo che comincia a toccarsi mentre lei sta prendendo il sole, giovane donna riesce a scappare e a chiamare la polizia. Ora è caccia all’uomo, che ha inseguito la giovane in spiaggia per poi sparire nel nulla appena arrivate le forze dell’ordine. L’episodio è avvenuto l’altro ieri, all’ora di pranzo, nel tratto di spiaggia libera nella parte più a Nord di Civitanova
 
Erano circa le 13 quando una ragazza stava prendendo il sole, da sola, in spiaggia. Ad un certo punto, secondo quanto riferito da lei stessa, le si è avvicinato un uomo che era completamente nudo. Un tizio, italiano stando a quelle poche parole che la ragazza si è sentita dire, sui 50 anni. L’uomo, approfittando anche del fatto che in spiaggia ci fosse poca gente, sparpagliata qua e là, si è avvicinato alla ragazza sola e ha cominciato a toccarsi le parti intime di fronte a lei. A quel punto la giovane si è alzata di corsa ed è scappata. Lui l’ha inseguita, riuscendo anche a raggiungerla. Lei è corsa via di nuovo e, questa volta, l’uomo non è stato in grado di avvicinarsi. Una volta allontanata, sicura di non averlo più alle calcagna, la giovane donna ha chiamato la polizia.

L'intervento

Sul posto, subito dopo la chiamata, sono intervenuti immediatamente gli agenti del commissariato di polizia, che hanno raccolto la testimonianza della giovane molestata da quello sconosciuto. La ragazza ha anche fornito un identikit dell’uomo che la aveva infastidita poco prima: un uomo sui 50 anni, come si diceva, italiano. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, però, di quell’uomo non c’era già più alcuna traccia. Era sparito. Non è la prima volta, purtroppo, che in quella zona, dove solitamente c’è poca gente e resta anche abbastanza isolata, si verificano episodi gravi come quello avvenuto l’altro ieri. La vittima, in questo caso, è scappata via, chiamando la polizia non appena ha potuto. Come detto, sono in corso gli accertamenti per risalire al responsabile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA