Il sindaco stoppa gli ispettori dell’Asur davanti all’area container

Mercoledì 8 Aprile 2020
Il sindaco Pezzanesi stoppa gli ispettori dell’Asur davanti all’area container
TOLENTINO - Il sindaco di Tolentino blocca l’ingresso nell’area container degli ispettori dell’Asur. Ne dà notizia lui stesso in una nota in cui spiega le ragioni che lo hanno indotto ala scelta. «Per salvaguardare la salute di chi vive nei container ma anche per regolamentare ulteriormente gli accessi l’amministrazione comunale ha provveduto a recintare tutta l’area, a videosorvegliarla e a mettere un solo cancello di ingresso e uscita con zona controllo sotto il servizio vigilanza, oltre a intensificare le operazioni, alcune bisettimanali di pulizia e di sanificazione, e ha disposto un ulteriore controllo, all’interno della struttura, con personale dedicato al distanziamento sociale degli ospiti anche e soprattutto nelle ore dei pasti», premette Giuseppe Pezzanesi. «Nel caso specifico ho ritenuto di non dover far entrare gli ispettori in quanto gli stessi non erano in grado di provare il loro stato di salute riguardo il Covid-19 (bisogna effettuare il tampone giornaliero che attesti la negatività alla malattia) e inoltre non erano dotati di dispositivi di sicurezza classici (tuta e calzari) necessari a evitare possibili situazioni di contagio. Quindi, volendo realmente proteggere gli ospiti di quella struttura, chiunque avrebbe condiviso la doverosa decisione del sindaco che, ricordiamolo, sul territorio comunale è la massima autorità sanitaria». Sindaco che ieri ha diffidato con una pec al Presidente della Regione Marche e al direttore di Area Vasta 3, chiunque volesse per qualche motivo entrare in area container senza i dovuti accorgimenti. © RIPRODUZIONE RISERVATA