Non rispettate le norme anti-Covid: disposta la chiusura di cinque giorni per un bar

Mercoledì 24 Febbraio 2021 di Chiara Marinelli
Non rispettate le norme anti-Covid: disposta la chiusura di cinque giorni per un bar

TOLENTINO  - Mattina di mercato, controlli a tappeto da parte dei carabinieri e della polizia locale. Chiuso un bar per il mancato rispetto delle norme anti-Covid, sanzionata una persona che era al mercato senza mascherina. Nella mattinata di ieri, dalle 8 del mattino fino all’ora di pranzo, i carabinieri della Compagnia di Tolentino, in collaborazione con gli agenti della polizia locale, hanno effettuato un servizio di controllo sul territorio e, in modo particolare, nella zona del centro, come disposto dal prefetto di Macerata. 

LEGGI ANCHE;

Il pasto nel locale è “fuorilegge”: i carabinieri presentano il conto. Sanzione di 2mila euro per titolare e quattro clienti

 


Essendo ieri giornata di mercato, le forze dell’ordine hanno concentrato la loro attenzione in tutte le zone del centro. Nel mirino le vie più trafficate e gli esercizi pubblici. Sono stati ispezionati cinque bar della città e per uno, che si trova lungo viale Bennaduci, si sono temporaneamente abbassate le saracinesche. È stato fatto chiudere, infatti, per mancato rispetto della normativa anti-Covid. In particolare, il titolare del locale non aveva ancora provveduto a redigere il registro delle sanificazioni periodiche, nonostante il lungo periodo trascorso dai vari Dpcm che impongono l’applicazione di determinate regole da rispettare.

Nel corso dei controlli, è emerso che era stata, inoltre, chiusa a chiave la porta di uscita dal locale (distinta da quella d’ingresso). Il bar, dunque, al termine degli accertamenti, è stato chiuso per cinque giorni e gli atti verranno trasmessi alla prefettura che, come è noto, potrebbe estendere fino a trenta i giorni di chiusura. Inoltre, nel corso dei medesimi controlli, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno denunciato a piede libero un cittadino che nella mattinata ha causato un incidente stradale, all’uscita della statale 77. 

Dagli accertamenti svolti, è emerso che il soggetto era positivo ai cannabinoidi: denunciato a piede libero alla Procura di Macerata per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. È stata, infine, comminata una sanzione amministrativa di 400 euro per una donna che usciva dal mercato senza indossare la mascherina. Complessivamente controllate 95 macchine e 109 persone, elevate 4 contravvenzioni al codice della strada per un totale di 380 euro di sanzioni amministrative e 5 punti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA