Tolentino, ingoia le dose di eroina per non farsi arrestare: lavanda gastrica e manette

Giovedì 24 Ottobre 2019
Tolentino, ingoia le dose di eroina per non farsi arrestare: lavanda gastrica e manette

TOLENTINO - Ingoia le dosi di eroina per non farsi arrestare, ma oltre alle manette rimedia anche una lavanda gastrica.

Milano, ingoia droga per non essere arrestato: muore in ospedale

Civitanova, ingoia la cocaina e ne ha altra nascosta nelle mutande: arrestato

Ieri pomeriggio i carabinieri di Tolentino hanno arrestato un cittadino nigeriano classe 1991, in Italia senza fissa dimora, celibe, disoccupato, con precedenti di polizia. L'uomo è stato individuato nella zona della stazione ferroviaria mentre spacciava droga ad un acquirente del posto. L'uomo oppone resistenza ai controlli e intanto prova ad ingoiare qualcosa: i militari riescono ad estrargli dalla bocca due ovuli di eroina. L'uomo è stato portato in ospedale,  dove con un lavaggio intestinale sono state recuperate le dosi che aveva pericolosamente ingerito. Il nigeriano, che nelle concitate fasi dell'arresto ha anche colpito un carabinieri provocandolgi lesioni per 7 giorni di prognosi, è stato rinchiuso nel carcere di Montacuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA