Si presenta al lavoro col Green pass di un'altra persona: licenziata dipendente di Poltrona Frau

Si presenta al lavoro col Green pass di un'altra persona: licenziata dipendente di Poltrona Frau
Si presenta al lavoro col Green pass di un'altra persona: licenziata dipendente di Poltrona Frau
di Carla Passacantando
2 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Dicembre 2021, 09:15

TOLENTINO - Si presenta al lavoro con un Green pass falso, licenziata una dipendente di Poltrona Frau. Il fatto è accaduto circa tre settimane fa ma e venuto alla luce soltanto ieri. La donna, secondo quanto è stato possibile ricostruire, si sarebbe presentata alle porte dell’azienda con un qr code appartenente ad un’altra persona.

Vaccini ai bambini, sono 1.300 le prenotazioni. Primi reparti riconvertiti. Bandi per i nuovi hub: chiesti 187 vaccinatori, per ora ne arrivano 10

Un tentativo maldestro di aggirare l’obbligo di esibizione del certificato verde sul luogo di lavoro, obbligo scattato già da alcune settimane. Il nome presente sul Green pass, come detto quindi, non combaciava tanto che questo aspetto è balzato agli occhi degli addetti alla sicurezza dell’azienda tolentinate. A seguito di questo fatto la società, stando a quanto è stato possibile apprendere, ha licenziato la dipendente. L’episodio è stato confermato dall’azienda che sottolinea l’attenzione con cui vengono svolti giornalmente i controlli sul tema del Green Pass. L’utilizzo di un Green pass falso è un fatto grave non solo per il dipendente ma per l’intera collettività visto che comportamenti del genere possono mettere a rischio gli altri lavoratori. L’azienda in queste settimane ha posto il massimo impegno per garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro e ha portato avanti importanti investimenti in dispositivi di protezione per i dipendenti e per le postazioni di lavoro, proprio per consentire di lavorare in totale sicurezza. E’ stato anche promosso lo Smart working e i dipendenti sono stati dotati di tutti i device necessari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA